Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Fai premia Ponte Tura: «Rivederlo in tutto il suo splendore è finalmente possibile»

GROSSETO – «Poter rivedere Ponte Tura alla Steccaia in tutto il suo splendore è da sempre per noi del Consorzio Bonifica, qualcosa di più di una speranza» a dirlo, è il presidente del Consorzio stesso, Fabio Bellacchi, che commenta in maniera positiva la recente iniziativa del Fai, che ha inserito questo storico sito tra “I luoghi del cuore”; un censimento a carattere nazionale che potrebbe portare finanziamenti importanti.

«Proprio la mancanza di fondi infatti – spiega il presidente – è il motivo per cui, ormai da lungo tempo, il vecchio progetto di realizzare un vero e proprio Parco delle Bonifiche, giace in un cassetto nella speranza di essere prima o poi tirato fuori».
«Peraltro – prosegue Bellacchi – noi, come Consorzio, ci siamo già attivati e incontrati, con l’ingegnere Antonio Ludovico del Rotary Club Grosseto e con Gabriella Papponi Morelli, presidente del Polo Universitario Grossetano. Incontri che vanno avanti e che si ripeteranno prossimamente, sperando che possa essere la volta buona».

«Piuttosto – conclude il presidente – spiace talvolta veder ancora pubblicate foto della Piramide della Steccaia deturpata da scritte fatte con vernice colorata, che sono precedenti al nostro intervento di restauro, che realizzammo 2 anni fa in occasione dei 50 anni dell’alluvione, per l’evento Ombrone 2016. Oggi infatti, la Piramide si erge di nuovo sul fiume Ombrone, in tutta la sua bellezza originale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.