Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Controlli sul popolo della movida: 5 patenti ritirate. Riscontrati abuso di alcol e uso di droghe

Più informazioni su

GROSSETO – «E’ di 1.113 veicoli controllati e 1.377 persone identificate il bilancio dei controlli a reticolo effettuati nel fine settimana dalla Polizia Stradale sulle principali arterie della Toscana» a farlo sapere una nota ufficiale delle Polstrtada.

L’attività, svolta su input della Direzione Centrale delle Specialità della Polizia di Stato, era mirata ad assicurare un tranquillo esodo verso i luoghi di villeggiatura, nonché a prevenire gli incidenti dovuti alla distrazione e all’abuso di alcool o all’uso di droghe «Nel dispositivo sono state impiegate 231 pattuglie – spiega la nota – che hanno denunciato 14 persone, ritirato 42 patenti e 23 carte di circolazione, nonché tagliato 1.418 punti, mentre gli interventi di soccorso sono stati 218. Gli autovelox e i telelaser hanno visualizzato il passaggio di 37.914 veicoli; in 784 andavano troppo velocemente e, pertanto, ne sono state fotografate le targhe, su cui sono in corso le verifiche del caso».

«Le Sezioni di Firenze e Grosseto – sottolinea la nota – insieme ai medici delle Questure, nelle notti di venerdì e sabato hanno vigilato sul popolo della movida. Gli automobilisti sospetti sono stati convogliati all’interno di un ufficio mobile, ove sono stati effettuati gli esami con l’etilometro e il drug-test. Per 5 di loro è scattato il ritiro della patente perché avevano bevuto troppo e, in 3 casi, il drogometro ha anche evidenziato che avevano appena assunto droga, soprattutto cocaina e amfetamina. I campioni di saliva prelevati sono stati spediti presso il Centro di ricerche tossicologiche del Ministero dell’Interno per le contro-analisi».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.