Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Raccolta di San Lorenzo: tutto pronto per la maratona di carità

La prima giornata sabato 28 luglio; si bissa il 4 agosto. Ecco dove e come partecipare

Più informazioni su

GROSSETO – Dal lavoro corale per l’organizzazione delle Feste Laurenziane 2018, si conferma anche quest’anno l’appuntamento con la Raccolta di San Lorenzo, in generi alimentari, per sostenere il servizio dell’Emporio della solidarietà di Caritas diocesana, che assiste oltre 80 famiglie, che, nella struttura di via Pisa, hanno la possibilità di fare gratuitamente la spesa grazie ad un percorso di accompagnamento e di presa in carico.

Come già nel 2017, anche quest’anno la Raccolta raddoppia. Si terrà, infatti, sabato 28 luglio, nei punti Coop di Castiglione della Pescaia (galleria commerciale della Paduline) e di Grosseto (via Emilia, via Inghilterra, centro commerciale Maremà). La seconda giornata, sabato 4 agosto, nei supermercati Conad (Aurelia Antica, via Clodia e via Senegal), Simply (via Einaudi e via Scansanese) e Todis (via Repubblica Domenicana) di Grosseto.

Volontari, con indosso una pettorina verde, accoglieranno i clienti all’ingresso dei supermercati, per proporre di donare qualche alimento a lunga conservazione e ritireranno quanto donato.

Preferibilmente la Raccolta riguarderà: latte, olio, pelati, pasta, legumi, riso, zucchero, biscotti, farina, tonno, alimenti per l’infanzia, detersivi e prodotti per l’igiene.

Lo scorso anno la risposta dei grossetani è stata davvero generosa: tra le due giornate furono riempite 816 scatole, raccogliendo oltre 8250 chili di prodotti alimentari. Fondamentale per la buona riuscita dell’iniziativa, oltre, naturalmente, la risposta di coloro che si recano a fare la spesa, è l’organizzazione della “macchina” dei volontari affidata a Luca Grandi, vice direttore di Caritas. Il lavoro inizia la mattina presto con l’arrivo dei volontari nei punti vendita a cui sono stati assegnati. Indossata la pettorina verde col logo Caritas, i volontari iniziano il loro turno di servizio, chi all’ingresso dei supermercati per comunicare alle persone che entrano che è in corso la “Raccolta di San Lorenzo”, chi all’uscita per ricevere da coloro che hanno voluto donare, il cibo acquistato e distribuirlo in modo ordinato nelle scatole, in base alla tipologia di alimento. Altri volontari si dedicano ad un altro servizio importante: fare la spola fra i supermercati per ritirare le scatole riempite e portarle alla Bottega della solidarietà, dove la responsabile Caritas, Loredana Sauna, insieme ad alcuni operatori provvedono allo stoccaggio.

Un lavoro di squadra, che coinvolge dai ragazzini agli adulti per una due giorni di grande solidarietà.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.