Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Atlante Grosseto, è ufficiale la terza partecipazione di fila al campionato di serie A2

GROSSETO – E’ fresca di giornata la conferma da parte della CoViSoD dell’iscrizione al campionato nazionale di calcio a 5, serie A2, dell’Atlante Grosseto, per il terzo anno consecutivo. “In attesa che la Divisione provveda alla stesura dei tre gironi – afferma l’ultimo comunicato del team biancorosso – la Società ha fatto richiesta di essere inserita insieme alle altre due toscane, Prato Ca5 e Futsal Pistoia. Il presidente Iacopo Tonelli ed il confermato mister Tommaso Chiappini sono impegnati a completare una rosa adeguata per la categoria cercando di inserire alcuni giovani provenienti dal senese”.

Sul fronte mercato, svincolati illustri per l’Atlante, dall’affezionato bomber Keko a Leonardo De Oliveira, reduce da un’annata non fortunata per infortuni e acciacchi, e il portiere Leonardo Del Ferraro; sul mercato anche Marco Caverzan.

Confermati a pieni voti la bandiera Giulio Gianneschi, Tommaso Falaschi, il portiere Alessandro Izzo come anche Alex Gonzalez, che sarà anche allenatore dell’Under 19. Nel settore tecnico, intoccabili mister Chiappini e il preparatore Nicola Stagnaro, mentre Gabriele Righini sarà allenatore in seconda.

Arrivati in Maremma già a inizio mese il ventitreenne barcellonese Marc Galindo, con quattro annate all’Inter Movistar, gli ex Poggibonsi Alessandro Massari, portiere classe 1993 originario di Ragusa, e il pivot Ettore Cassioli, il laterale Pavel Vlad con doppia cittadinanza spagnola e rumena ed infine un altro pivot, il mancino Daniel Martin Bernal da Valladolid, classe 1994. Anche un ritorno in maglia biancorossa: Fabio Principato, laterale classe 1985.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.