Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuovi lavori sulla piazza della stazione: arrivano cestini, dissuasori di sosta, e tabelloni per affissioni

GROSSETO – Al via nuovi lavori per l’allestimento degli arredi nella piazza davanti alla stazione ferroviaria a Grosseto. Da questa mattina e per i prossimi due giorni piazza Marconi sarà, infatti, interessata dalla sistemazione di nuovi elementi di arredo urbano inseriti nel contesto della riqualificazione complessiva di quell’area.

In particolare saranno posizionati 40 dissuasori di sosta in travertino e le catene in acciaio per gli stessi dissuasori; saranno inoltre sistemati otto cestini portarifiuti in travertino compresa l’indicazione del tipo di rifiuto da conferire (rifiuti solidi urbani indifferenziati e vetro, plastica e lattine), 12 cordoli in pvc per la delimitazione degli stalli di sosta delle auto, 2 tabelloni classici per le affissioni pubblicitarie realizzati in acciaio e 4 panchine in acciaio che saranno fissate al suolo.

Questi nuovi interventi comprensivi della fornitura degli arredi oltre che della posa in opera sono stati appaltati, al netto del ribasso d’asta, per la cifra di 29mila euro più iva, alla ditta Arredo di pietra srl di Rapolano Terme.
“Alla sistemazione delle pensiline si aggiungono altri elementi di arredo che daranno ulteriore lustro alla piazza della stazione – spiegano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore ai Lavori pubblici, Riccardo Megale -. I lavori realizzati in questa fase sono finalizzati a garantire servizi utili per i cittadini con particolare attenzione per chi, pendolari, studenti e turisti, frequenta la stazione per motivi di svago, di studio e di lavoro, ma anche per dare ordine a una piazza con un ruolo nevralgico nel contesto urbano. Il maggiore nodo di interscambio per il trasporto pubblico locale cittadino”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.