Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Legge contro l’obbligo vaccinale: si può firmare in Comune

Più informazioni su

GROSSETO – Il 27 Giugno 2018 è stato ufficialmente depositato alla Suprema Corte di Cassazione di Roma il testo della legge di iniziativa popolare “Sospensione dell’obbligo vaccinale per l’età evolutiva” , iniziativa promossa dal Comitato Promotore “Libertà di Scelta”, composto eterogeneamente da oltre 64 associazioni comitati e gruppi di tutta Italia che si battono per la libertà di scelta in campo terapeutico; un testo semplice, una legge di 4 articoli che ricalca la legge regionale veneta che nel 2007 ha sancito la sospensione dell’obbligo vaccinale per l’età evolutiva: tutte le vaccinazioni raccomandate e aggiornate dal Piano Nazionale Vaccini, offerte gratuitamente e uniformemente sul territorio nazionale; farmacovigilanza attiva e trasparente; indennizzi per i danneggiati da vaccinazione, anche se non obbligatoria; medici e pediatri obbligati a segnalare eventuali sospette reazioni avverse; nessun diniego di accesso alla scuola per mancata vaccinazione.

1 mese per raccogliere le 50.000 firme necessarie a far approdare il testo in Parlamento, è il traguardo che si è dato il Comitato Promotore. Più di 8000 PEC inviate a tutti i comuni d’Italia per attivare la raccolta firme in ogni paese e città della penisola, dal Trentino Alto Adige alla Sicilia; 1600 cittadini promotori che si sono presi carico personalmente di depositare i moduli nei propri comuni per assicurarsi la possibilità di far firmare chiunque: adesso l’invito è rivolto a tutti i cittadini, italiani e maggiorenni, perché diano il loro indispensabile contributo affinché l’iniziativa raggiunga i risultati sperati.

«Abbiamo bisogno – dicono i promotori – del supporto di tutti , perché essere contro l’obbligo vaccinale, non significa affatto essere “contro i vaccini”, ma contro una politica miope che utilizza ricatto e coercizione al posto dell’informazione. Significa essere per la libertà di scelta nel rispetto di tutti, significa credere nel principio di precauzione».

Per tutte le info in merito alla raccolta firme: info@ionondimentico.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.