Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spiagge sicure: i volontari della Croce Rossa garantiscono il servizio anche a Ferragosto

ORBETELLO – «Prosegue il servizio spiagge sicure, finanziato dall’amministrazione comunale di Orbetello. Per quanto riguarda la Cri, che aderisce al progetto, il servizio pubblico di vigilanza e salvataggio sulla spiaggia della feniglia viene svolto ogni fine settimana (venerdì, sabato e domenica) dalle 10.30 alle 18.30 e durante la settimana di ferragosto, il servizio verrà esteso anche ai giorni 13, 14, 15 e 16 agosto» a farlo sapere una nota della Croce Rossa di Orbetello.

«I volontari della Croce Rossa Italiana sede di Orbetello – illustra la nota – sono logisticamente posizionati al “varco3“, a metà del tombolo della Feniglia, dove è stato montato un apposito gazebo contrassegnato dai simboli dell’organizzazione umanitaria, al fine di rendere più visibile la postazione di primo soccorso sul mare e hanno in dotazione un mezzo in grado di operare sulla spiaggia, Mitsubishi Pajero, attrezzato per protezione civile, con due operatori che portano con se due zaini per interventi di Blsd (supporto vitale di base)».

Inoltre la Cri di Orbetello invita alla donazione di sangue: «Per donare – dice la Cri lagunare – ci si deve recare in sede, in Via gioberti 18, o in altre sedi di cri, per compilare la domanda per diventare donatore, alla quale seguirà il rilascio di un
tesserino firmato dal presidente. Il nuovo donatore dovrà poi recarsi alla sezione trasfusionale dell’ospedale di Orbetello, per un colloquio, a seguito del quale verranno effettuati gli esami preliminari; se risulterà tutto nella norma, seguirà la convocazione per la donazione».

«Il donatore – conclude la Cri – dovrà specificare che dona il sangue per Cri solidarietà Toscana, gruppo donatori Cri di Orbetello, e dovrà farsi annotare sul tesserino la donazione. Avrà diritto ad un giorno di riposo, se dipendente, e a sottoporsi ad esami del sangue che potrà farsi recapitare a casa per posta, nonché ad un buono per poter consumare una colazione al bar dell’ospedale».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.