Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Telecamere, droni e controlli in spiaggia e in pineta: parte l’operazione estate sicura fotogallery

MARINA DI GROSSETO – Una lunga serie di servizi per sorvegliare la costa di Marina di Grosseto e Principina e degli altri punti del litorale. A offrire questo tipo di copertura sulla costa, sul lungomare e le pinete sono la Guardia Costiera e la Polizia municipale di Grosseto, in buona parte anche con una stretta collaborazione pianificata su tutti i fronti, ognuno dei propri ambiti. Proprio questa collaborazione si rinnova e si rafforza ogni anno con una serie di migliorie: si va dai controlli sulle aree dunali, a quelli sulle concessioni demaniali, ai controlli anti-abusivismo, i controlli sulla corretta gestione degli animali in spiaggia e sulle attività commerciali. Tutte attività che vedono agire insieme la Delegazione spiaggia di Marina di Grosseto e gli agenti della Polizia municipale.

La prima – sotto il controllo del Comandante dell’Ufficio circondariale marittimo di Porto Santo Stefano, Tenente di Vascello Pier Francesco Dalle Luche – si occupa anche dell’Operazione Mare Sicuro, con particolare riferimento alla postazione istituita dalla delegazione di spiaggia di Marina di Grosseto, il servizio Sar (per la ricerca e soccorso in mare), attività di prevenzione e controllo su spiagge e mare, con particolare riferimento al “Bollino Blu”, controlli volti a prevenire ogni forma di aggressione al territorio demaniale marittimo come la presenza di discariche abusive, di illecite occupazioni, di svolgimento di attività (specie lucrative) non autorizzate, di immissioni in mare e sul litorale di sostanze inquinanti, attività ambientale di tutela delle risorse biologiche marine, con specifico riferimento alla Convenzione Enpat per la vigilanza delle isole di Giannutri e del Giglio.

Per l’Amministrazione comunale, invece, è questa l’occasione per annunciare due grandi novità: l’avvio del sistema antincendio relativo a drone e termocamera.

“Il controllo sulla costa è assicurato da una stretta collaborazione con la Guardia Costiera – dice il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna -. Il Comune, attraverso gli agenti della Polizia municipale guidati dal comandante Felice Carullo è impegnato su più fronti. Partiamo dalla salvaguardia delle pinete, un lavoro lungo tutto l’inverno e mirato a garantire la presenza di personale e mezzi, ma anche di moderne tecnologie che possano scoraggiare l’azione dei piromani che ha messo in difficoltà la nostra Maremma nella scorsa estate. A questo proposito annunciamo che la termocamera, tecnologia che serve a individuare il rogo fin dal principio, è appena entrata in funzione e – nei prossimi giorni – entrerà in funzione anche il drone (proprio domani, mercoledì 18 l’incontro in Prefettura su questo punto). Oltre a questo per la tutela delle pinete e la costa di Marina di Grosseto e Principina, l’Amministrazione comunale ha messo in campo anche un’altra lunga serie di servizi: a disposizione c’è anche un’autobotte e ci sono i vigili volontari a cavallo, accordo stretto dall’assessore Fausto Turbanti. Sempre sulle frazioni balneari sono a disposizione sia le pattuglie sia il Nos, Nucleo operativo di sicurezza: quest’ultimo opera per il contrasto alla criminalità e al commercio abusivo. Gli agenti della Polizia municipale – grazie alla collaborazione con la Capitaneria di porto e della delegazione spiaggia – riescono a mettere in atto controlli, senza distinzioni, sulle aree dunali, sulle concessioni demaniali, sull’anti-abusivismo, sulla corretta gestione degli animali in spiaggia e sulle attività commerciali sia su Marina sia su Principina che sul resto della costa”.

“Proprio a tutela dei commercianti e dei frequentatori del lungomare – dice l’assessore Fausto Turbanti – abbiamo installato e messo in funzione tre telecamere sul lungomare di Marina, un’ulteriore garanzia di sicurezza sia sulla passeggiata sia sui parcheggi. Non solo: un’ulteriore pattuglia della Polizia municipale da quest’anno è a disposizione anche dalle 18 alle 24 del venerdì e del sabato, in modo da prolungare l’orario di servizio anche alle ore serali, quelle considerate più critiche. Questo servizio si va ad aggiungere alla pattuglia che presta servizio dall’1 alle 6 su tutto il territorio comunale, con particolare attenzione alla costa. A fare da punto di riferimento sul territorio c’è anche il distaccamento della Polizia municipale su Marina di Grosseto. Tutti accorgimenti concordati anche con i residenti della zona, che ci hanno segnalato una serie di criticità. La fase di ascolto continua”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.