Rinnovati il consiglio direttivo e la presidenza dell’associazione storico culturale “Il Risorgimento a Cala Martina”

Più informazioni su

SCARLINO – Si è svolta nei giorni scorsi, con grande partecipazione di iscritti e di simpatizzanti, la conviviale della associazione storico culturale “Il Risorgimento a Cala Martina” di Scarlino, nel corso della quale è stato proceduto al rinnovo della presidenza e del consiglio direttivo dell’associazione.

Al termine delle operazioni di voto il presidente della commissione elettorale Roberto Baldi, ha annunciato i risultati della votazione per la nomina del presidente e dei componenti del consiglio che resteranno in carica per il prossimo biennio.

Fra i candidati sono risultati eletti: Luciana Perelli, Claudio Spinelli, Roberto Baldi, Mino Consumi, Loriano Lotti, Ettore Fabiani, Giorgio Colombini, Floriano Martini, Rita Bettini e Aldo Ferri. Alla presidenza è stato riconfermato Giorgio Martellucci.

Il presidente della commissione elettorale nel rivolgere un ringraziamento a tutte le socie ed i soci che hanno preso parte alla elezione, ha sottolineato la grande importanza del momento di democrazia e di partecipazione che l’associazione ha vissuto in questa occasione.

Questo a riconferma del ruolo che il consiglio direttivo svolge nell’attuazione delle finalità istituzionali di diffondere le conoscenze storiche e culturali dei protagonisti, dei movimenti di libertà, di riscatto nazionale e infine degli eventi che, nel Risorgimento, portarono alla formazione dello Stato unitario della Repubblica Italiana ed in particolare con la vita e le imprese, compiute in Italia e nel mondo, da Giuseppe Garibaldi.

Il prossimo impegno che l’associazione dovrà adempiere statutariamente sarà l’annuale commemorazione del “Salvamento” di Giuseppe Garibaldi e del Capitano Leggero avvenuto a Cala Martina il 2 di settembre del 1849, cerimonia alla quale partecipano le rappresentanze e le autorità del territorio insieme alle scolaresche inviate dai vari Comuni.

Più informazioni su

Commenti