Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cinghiale muore davanti casa e nessuno porta via la carcassa «Odore nauseabondo»

Più informazioni su

ROCCASTRADA – «Sono costretto a tenere porte e finestre serrate, la puzza è nauseante, è pieno di larve e di mosche». Così si lamenta un nostro lettore che da tre giorni si ritrova quel che lui definisce «un vero e proprio cadavere» davanti casa.

Sabato a quanto so c’è stato un incidente sulla dritta del Madonnino, un’auto ha investito un cinghiale e l’animale è venuto a morire di fronte a casa mia, che abito poco distante. Mi sono subito attivato per far rimuovere la carcassa: ho chiamato le forze dell’ordine, prima Carabinieri e poi Polizia municipale. Tutti mi hanno detto che si sarebbero occupati della cosa, e invece l’animale è sempre qui, ormai da tre giorni».

«Potete immaginare il puzzo. Sono costretto a tenere porte e finestre ben serrate. Il caldo lo sta facendo decomporre rapidamente e la carne è piena di larve e mosche. Un odore nauseabondo e un aspetto disgustoso. Di fatto – prosegue – mi trovo prigioniero in casa mia, senza poter uscire in giardino».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.