Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Patto per il Futuro: «Ospedale svuotato dal Pd con i patti territoritoriali. Noi lottiamo per rimediare»

ORBETELLO – «Purtroppo l’Ospedale paga cinque anni di totale incapacità della precedente Amministrazione Paffetti che, da presidente della Conferenza dei sindaci, si è totalmente disinteressata della struttura» a entrare a gamba tesa nella polemica sulla sanità sollevata dal gruppo Pd Area Riformista contro il sindaco, Andrea Casamenti, è la maggioranza che governa il Comune lagunare, Patto per il futuro.

«Sotto la gestione Paffetti – dice la maggioranza in una nota – sono stati firmati i patti territoriali che hanno dato un colpo tremendo ai servizi della struttura ospedaliera, è stata chiusa la pediatra notturna con un depotenziamento generale in tutti i servizi e addirittura sono stati persi inutilmente anni senza fare nulla per la casa della salute. Un fallimento generale di cui paghiamo ancora ora le conseguenze».

«Per fortuna – sottolinea la nota – ora c’è un’Amministrazione Comunale che da due anni sta combattendo per mantenere efficiente la struttura e i servizi pur nelle difficoltà economiche generali dell’ASL. Anche per la casa della salute c’è stato finalmente uno sblocco della situazione dopo anni. Nei giorni scorsi gli otto sindaci hanno firmato all’unanimità un documento inviato all’Asl per sollecitare la risoluzione di tutta una serie di disfunzioni per Orbetello e Pitigliano e chiedere garanzie precise su alcuni punti».

«Peccato che l’opposizione Pd a Orbetello sia ormai talmente inconsistente, inefficiente e abbia perso la bussola, tanto da dover emigrare nel Comune di Monte Argentario – conclude la maggioranza – L’Amministrazione Comunale di Orbetello continuerà, come ha sempre fatto, nella sua lotta per la forte difesa dell’ospedale, difesa che magari avrebbe dovuto esserci anche in passato con la precedente Amministrazione Paffetti».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.