Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Passeggeri cardioprotetti in mare aperto: sul traghetto arrivano i defibrillatori

PORTO SANTO STEFANO – Lunedì 16 luglio, alle 10, sul traghetto Revenge della compagnia Maregiglio, si svolgerà la cerimonia di consegna di cinque defibrillatori automatici DAE donati dalla Asl Toscana sud est a disposizione dei traghetti che percorrono la tratta Porto Santo Stefano – Isola del Giglio.

«L’iniziativa – spiega la Asl – fa parte di un progetto Asl più ampio, che mira a mettere in sicurezza ogni parte del territorio, assicurando la presenza di operatori sanitari e strumentazioni adeguate a far fronte ai bisogni di urgenza-emergenza in tempi sempre più rapidi, con particolare attenzione alle zone più difficili da raggiungere, in questo caso il mare aperto».

All’evento saranno presenti:
Simona Dei, direttore sanitario Asl Toscana sud est;
Massimo Mandò, direttore Dipartimento Emergenza Urgenza Asl Toscana sud est;
Francesco Borghini, sindaco di Monte Argentario;
Sergio Ortelli, sindaco di Isola del Giglio;
Vanni Pastorelli, coordinatore infermieristico 118.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.