Quantcast
Politica

Per Grosseto: «Il Comune acquisti la rotonda di Marina con le risorse dell’imposta di soggiorno»

Paolo Borghi - intervista in redazione

GROSSETO – «Apprendiamo che è stato pubblicato su Internet, da parte dell’ufficio delle esecuzioni immobiliari, l’annuncio della messa all’asta del fabbricato “La Rotonda” a Marina di Grosseto in via XXIV Maggio». A parlare è Paolo Borghi, presidente dell’associazione Per Grosseto.

«Si tratta di un’opportunità per la città e per la risoluzione di un importante problema per la frazione balneare di Marina di Grosseto, che trova al centro del paese un immobile fatiscente e decadente. Ciò è del tutto in contrasto con la natura turistica della frazione, che ha dovuto purtroppo imparare a convivere con questa struttura. Da anni, inoltre, è consuetudine mettere in opera una copertura, grazie a numerosi sponsor locali, per occultare ai nostri turisti le condizioni disastrose della struttura».

«Chiediamo al sindaco di Grosseto di partecipare all’asta, la cui base è di 24300 Euro, per acquisire il manufatto. Riteniamo opportuno e pertinente l’utilizzo delle risorse rinvenienti dall’imposta di soggiorno, al fine di riportare ad un pubblico utilizzo una struttura storica, importante ambito di aggregazione per Marina, ma sopratutto riqualificare un’area che da alcuni anni costituisce una ferita del tessuto urbano ed un limite alla crescita e allo sviluppo turistico della nostra località balneare».

commenta