Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ance: «Strade del territorio nel degrado, manutenzione necessaria per sicurezza e turismo»

GROSSETO – «Le recenti dichiarazioni rilasciate alla stampa da Marco Biagioni, consigliere provinciale con delega alla viabilità, confermano il reale stato di disagio e di evidente degrado che caratterizza il sistema viario del nostro territorio» a parlare, in una nota ufficiale è il direttore di Ance Grosseto, Mauro Carri.

«La Provincia di Grosseto necessita di una rete stradale adeguata, indispensabile alla sicurezza degli automobilisti e a sostegno di tutte le attività economiche, soprattutto per la sua vocazione turistica – dice Carri -criticità che anche recentemente la nostra Associazione ha nuovamente portato all’attenzione delle istituzioni. E’ condivisibile lo stato di difficoltà e di emergenza con cui l’Amministrazione Provinciale, da sempre uno dei più importanti Enti appaltanti, sta lavorando, anche a seguito della riforma che ha determinato un pesante ridimensionamento delle sue competenze, compensate dal trasferimento verso le Regioni».

«Le responsabilità infrastrutturale del tessuto viario è comunque in gran parte ancora in capo alla Provincia – prosegue il direttore – ma l’incertezza di risorse economiche, anche da parte del Governo, ne conferma lo stato di degrado. Tutto ciò sta comportando non solo pesanti ricadute, come detto, sulla incolumità dei cittadini, ma anche drastiche riduzioni di opportunità lavorative per le imprese locali, con immediate ripercussioni di caduta occupazionale».

«L’ANCE Grosseto – conclude la nota – auspica la costituzione di tavoli di confronto, durante i quali possa avvenire un costruttivo scambio di idee per l’inizio di un dibattito e di un’operatività d’intervento, necessaria al superamento delle difficoltà evidenziate».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.