Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spacciatori in fuga: i carabinieri li inseguono. Recuperati hashish e cocaina

Più informazioni su

PORTO ERCOLE – «40 grammi di cocaina suddivisa in 30 dosi e circa due etti di hashish già confezionati e pronti per lo spaccio al dettaglio. E’ questo il quantitativo di sostanza stupefacente che i carabinieri del Posto Fisso di Porto Ercole hanno sequestrato nel pomeriggio di ieri» a renderlo noto i militari dell’Arma.

«I carabinieri, infatti – spiega la nota – nell’ambito di un più ampio servizio di controllo del territorio, finalizzato al contrasto dello spaccio e dell’abuso di sostanze stupefacenti, verso le 18 del pomeriggio di ieri, in località Costa di Teva nel Comune di Monte Argentario, si sono imbattuti in due soggetti che, alla vista della pattuglia dell’Arma, senza batter ciglio, si sono dati immediatamente alla fuga per sfuggire al controllo ma, inseguiti a piedi dai carabinieri, sono stati costretti ad alleggerirsi, abbandonando il quantitativo di sostanza stupefacente e alcuni effetti personali, che sono stati recuperati e sottoposti a sequestro».

spacciatori in fuga

«Il quantitativo sequestrato – concludono i carabinieri – immesso nel mercato, avrebbe fruttato agli spacciatori, circa 6.000 euro. L’operazione dei carabinieri segue i numerosi interventi dei militari dell’Arma della Compagnia di Orbetello, effettuati nell’ultimo periodo su tutto il territorio, in particolare nei comuni di Monte Argentario e Orbetello, interventi che hanno portato al sequestro di numerosi dosi, rinvenute da altrettanti assuntori di sostanze stupefacenti che si riforniscono nella zona e, molto spesso, hanno contatti con gli spacciatori. Le indagini sono tuttora in corso per risalire all’identità dei due soggetti».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.