Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al Jamboree di Montecatini Alessandro Tanganelli rappresenta la pallacanestro della Maremma

Più informazioni su

GROSSETO – La Federazione Provinciale Pallacanestro ha scelto il cestista della Pallacanestro Grosseto come suo rappresentante nella manifestazione nazionale riservata ai nati nel 2006.

Alessandro Tanganelli, giovanissimo cestista nato nel 2006, è il grossetano che sta rappresentando il minibasket della Provincia di Grosseto a Montecatini Terme, in occasione del Jamboree nazionale, una manifestazione che vuole valorizzare il significato educativo e formativo del Giocosport Minibasket, evitando esasperazioni ed eccessi agonistici. Le Federazioni provinciali hanno individuato i bambini in possesso delle capacità necessarie per disputare le numerose partite previste. Anche la  Federazione provinciale di Grosseto, presieduta da Giorgio Briganti, ha scelto il suo atleta di rappresentanza. Alla manifestazione partecipano 12 squadre, ogni squadra composta da 10 giocatori, tutti nati nel 2006,  iscritti al settore minibasket Fip, accompagnati da un istruttore designato dal Comitato regionale di competenza.  In totale giocano 120 atleti: 60 maschi e 60 femmine, provenienti da tutta Italia.

Tanganelli fa parte del gruppo Tamerici e gioca nella squadra A (Toscana), compagine composta (come le altre) da 5 femmine e 5 maschi, che ha sino ad oggi vinto tutte le partite battendo la Lombardia, il gruppo Molise-Campania e l’Emilia Romagna , grazie a un gioco veloce e di squadra. Le partite proseguiranno fino a domenica, giorno di chiusura della manifestazione. All’evento, che rappresenta il più importante palcoscenico nazionale per il settore Minibasket,  sono presenti dirigenti, tecnici e formatori della Federazione Italiana Pallacanestro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.