Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tradizioni. Domani il 52° Torneo Nazionale della Balestra con la sfida tra Massa Marittima, Lucca e San Marino

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – I balestrieri di Massa Marittima, Lucca e di San Marino si sfidano domani sabato 7 luglio  alle ore 21.30 in Piazza Duomo a Massa Marittima per aggiudicarsi il prestigioso 52° Torneo Nazionale della Balestra delle tre città che fanno parte della Federazione Italiana Balestrieri (FIB). La manifestazione è organizzata dalla Società dei Terzieri Massetani e Comune di Massa Marittima. Una sfida nata nel 1966 e che si svolge ogni anno per far rivivere l’antico gioco della balestra italiana da banco riservata solo alle città in grado di provare con documenti originali di essere state nel passato  sedi del Palio della Balestra.

La motivazione, così esclusiva, fu dettata dal volere dei fondatori ( all’inizio erano cinque città Massa Marittima, Lucca, San Marino, Gubbio e Sansepolcro), di prendere le distanze da città desiderose di allestire manifestazioni folkloristiche al solo fine di richiamare turismo. Insomma non si voleva che: “Lo nobile tiro con la balista”, come si diceva nel Medioevo, fosse legato ad una qualunque manifestazione priva di valenza storica. Le tre città sono rappresentate dalla Società dei terzieri Massetani, la Federazione Balestrieri Sammarinesi, e la Compagnia Baletrieri Lucca.

L’avvincente gara vede sfidarsi 15 balestrieri per ogni città nello splendido contesto di una delle piazze medievali più belle della Toscana. Ogni balestriere lancia un solo dardo contro dei bersagli distanti 36 metri. Dopo i 45 tiri complessivi viene stilata la classifica e la città che raggiunge il miglior punteggio si aggiudica il palio. Finita la gara a squadre i tre migliori tiratori di ogni città si sfidano a loro volta per il titolo di “Re della balestra”.

La scorsa edizione del Torneo Nazionale della Balestra, che si svolse a Lucca, fu vinto dalla Società dei Terzieri di Massa Marittima mentre uno dei suoi balestrieri, Giuliano Fedeli si aggiudicò il “Re della balestra”. La manifestazione è preceduta, alle ore 21.15, dal corteggio storico delle tre città che inizia a sfilare da Piazza XXIV Maggio fino a Piazza Duomo e dalle esibizioni degli sbandieratori. L’ingresso alla gara è libero.

Info: www.societaterzierimassetani.it, ufficio turistico Massa Marittima, tel. 0566906554

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.