Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Baseball, il Jolly Roger scende in campo nella seconda del girone di ritorno

Più informazioni su

GROSSETO – La seconda giornata del girone di ritorno vede il Marema’ Jolly Roger impegnato nell’ostico diamante di Santa Barbara, ospite del Nettuno due, domenica alle 10,30 ed alle 15,30.

Un doppio incontro delicato e difficile, come sempre avviene in trasferta a Nettuno, considerata la patria italiana del batti e corri. I laziali, tra l’altro, dopo un avvio in salita hanno inanellato una discreta serie di successi e stanno mostrandosi una mina vagante per tutti i roster del girone D della serie A2.

“Stanno mostrandosi una vera forza della natura – afferma il manager Filippo Olivelli – come non avevano mostrato di essere ad inizio stagione. Loro si sono ripresi molto bene, cosa che proprio i miei ragazzi non sono riusciti a fare, mostrandosi sempre in affankno, non riuscendo a mettere in campo tutto ciò che potenzialmente hanno, rendendo spesso al di sotto delle loro possibilità. Eppure, le gare perse per uno o due punti sono molte, e, al contrario, sono già tre i match vinti per manifesta superiorità. L’infermerie, inoltre, è tornata ad essere bel popolata, con Edoardo Aprili infortunato, forse fino a fine stagione; Riccardo Ferretti e Damiano Riccucci non ancora ripresisi dai loro infortuni.”

Intanto il monte di lancio è tornato ad essere numericamente (la qualità è indiscutibile) a posto, dopo il recupero in pieno dell’infortunio di Yancarlos Santiago, che aveva preoccupato non poco il team maremmano. Come al solito non potranno far parte del gruppo il giovane Mega ed il giovane veterano Mattia Pancellini, che è stato operato alla spalla mercoledì 4 luglio dal professor Caniggia; un intervento più lungo e complesso rispetto alle aspettative. Una lesione discretamente estesa del cercine nella parte anteriore della spalla. Pancellini dovrà portare il tutore per un mese, poi farà fisioterapia per circa 4 mesi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.