Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Un impianto inadeguato?”. A Follonica l’incontro promosso dal Comitato del No

FOLLONICA – Appuntamento venerdì 6 luglio (17:45) in sala consiliare a Follonica con l’incontro promosso dal Comitato del No all’inceneritore di Scarlino dal titolo “Un impianto tecnicamente inadeguato e dannoso per a salute?”.

«L’incontro – come spiegano dal Comitato – è stato voluto per informare la cittadinanza sui nuovi dati, riguardanti la salute (studio Aal) e l’inadeguatezza dell’impianto a limitare il rilascio di diossina (Relazione CNR di Napoli)».
Saranno presenti i sindaci di Follonica e Scarlino, medici, amministratori e tecnici del Comitato del No per spiegare, informare e valutare la situazione «che non è delle migliori».
«Come sapete – spiegano dal Comitato – abbiamo più volte denunciato il fatto che, essendo costretta a cedere sull’inceneritore di Case Passerini per la straordinaria sollevazione dalla popolazione coordinata dalle “Mamme No Inceneritore”, la politica regionale sta cercando di sostituirlo autorizzando nuovamente l’inceneritore di Scarlino e le grandi manovre per un’ennesima scandalosa “Via” (valutazione di impatto ambientale), dopo quelle bocciate, una dopo l’altra, dall’Inchiesta pubblica provinciale, Tar e Consiglio di Stato, sono in corso. Magari arriverà a fine luglio, o ad agosto, quando in molti saranno distratti dal caldo, dalle ferie od occupati dal lavoro stagionale, per cui è cosa giusta e buona che i cittadini e le associazioni di categoria, partecipino e sappiano cosa li aspetta alla luce dei nuovi dati impiantistici e sanitari».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.