Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La protesta: «Basta schiamazzi notturni». Il sindaco chiude i giardini

ALBINIA – «Alla luce delle tante richieste dei cittadini di Albinia circa una maggiore regolamentazione dell’utilizzo del giardino di piazza delle Regioni, l’Amministrazione comunale è intervenuta per porre fine alla situazione di “Far West” che imperversava durante la sera tarda e la notte all’interno del giardino, vista la presenza di molti ragazzi che creavano disturbo» a farlo sapere è una nota ufficiale del Comune lagunare.

«Il Sindaco Andrea Casamenti ha provveduto oggi a firmare un’ ordinanza con la quale viene disposta la chiusura del giardino tutti i giorni – prosegue la nota – dalla 22 alle 8 di mattina, chiunque sarà trovato nel giardino nell’orario di chiusura rischierà una sanzione amministrativa pecuniaria da 25 a € 500 euro. Con tale Ordinanza le Forze dell’ordine potranno agire, a differenza del passato, durante il quale non esistevano disposizioni Sindacali».

«Si occuperà del servizio di apertura e chiusura del cancello, negli orari indicati e a titolo gratuito, la Misericordia di Albinia tramite i propri associati – prosegue l’Ente –
Il Sindaco Andrea Casamenti coglie l’occasione per ringraziare per la disponibilità della Misericordia di Albinia a svolgere questo servizio gratuitamente».

«Siamo voluti intervenire – afferma il Sindaco- per dare una risposta alle tante richieste che ci pervenivano dai cittadini di Albinia; nel frattempo sono già stati ordinati dal Comando di Polizia Municipale di questo Comune i nuovi cartelli della segnaletica che saranno installati a breve».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.