Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Assegato il “Grifone d’Oro”: il prestigioso premio va ad Antonio Di Cristofano

GROSSETO – Il Consiglio Direttivo della Proloco di Grosseto, presieduto da Umberto Carini, si è riunito oggi nell’ufficio del sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna, che ha votato insieme a loro, anche nel ruolo di presidente della Provincia, per l’assegnazione del prossimo “Grifone d’Oro”.

Quest’anno la scelta è andata a Antonio Di Cristofano. Il Grifone sarà consegnato dal presidente della Proloco alla presenza del Sindaco, delle autorità e di tutta la cittadinanza in piazza Dante, la sera del 10 agosto, festa del Patrono San Lorenzo, nell’intervallo del concerto eseguito dall’orchestra Città di Grosseto.

L’anno passato il Grifone d’Oro era stato assegnato al “Caseificio Il Fiorino” di Roccalbegna, un’eccellenza nel settore caseario, azienda nata nel 1957, che produce formaggi, creati da latte proveniente esclusivamente da allevamenti selezionati in Maremma.

Antonio Di Cristofano, pianista di chiara fama, direttore dell’Istituto Comunale
Palmiero Giannetti di Grosseto e presidente dell’Orchestra sinfonica città di Grosseto,
ha saputo portare, sulle note musicali di cui è autorevole interprete, il buon nome
della Maremma in ambito internazionale.

Antonio Di Cristofano ha conseguito il Diploma di Pianoforte nel 1986 al Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze sotto la guida del M° Antonio Bacchelli, e si è successivamente perfezionato con il M° Massimiliano Damerini. Affianca all’intensa attività concertistica sia in Italia che all’estero, l’attività di docente di pianoforte, e direzione artistica dell’Istituto Musicale Comunale Palmiero Giannetti. In qualità di docente tiene masterclass sia in Italia che all’estero. Tra queste ultime meritano d’esser citate quelle presso il Conservatorio Ciaikovsky di Mosca, l’Accademia di Dubrovnik, oltre a molte università americane. Si è esibito in recital e con orchestra presso prestigiose Istituzioni italiane quali il Teatro Verdi di Firenze, il Festival dei Due Mondi di Spoleto, il Teatro Diana di Napoli o il Politeama di Palermo, per citarne alcuni, e all’estero nel Festival Pianistico Internazionale di Vigo e di Siviglia, a Mosca, a Praga, in Francia, in Austria e molti altri stati. È regolarmente invitato in giurie di concorsi pianistici internazionali (Madrid, Varallo, Osjiek, Barletta, Pordenone, Parigi, Marsala, Belmont, Andorra). In qualità di docente ha diplomato vari allievi, tra i quali alcuni risultati vincitori di importantissimi concorsi internazionali. È presidente dell’Orchestra sinfonica “Città di Grosseto” che sotto la sua guida e direzione artistica ha raggiunto livelli esecutivi e palcoscenici di prestigio.

Congratulazioni al maestro Di Cristofano arrivano dalla Fondazione Grosseto Cultura. «Per noi  – dice Giovanni Tombari, presidente di Fondazione Grosseto Cultura, insieme con i componenti del Cda della fondazione Sebastiano Venier, Simona Bertelli, Luisa Morelli e Alessandra Paolini – questo premio è un grande motivo di orgoglio. Il Grifone d’oro al maestro Di Cristofano è un riconoscimento meritatissimo, che premia il lavoro competente e appassionato di un professionista che rappresenta senza alcun dubbio un’eccellenza mondiale nel suo campo: un musicista che tanto ha dato (e tanto ci auguriamo ancora darà) alla cultura della nostra città, lavorando con i giovanissimi musicisti che studiano nel nostro istituto come direttore dell’istituto Giannetti e organizzando eventi di livello internazionale, a partire dal Premio Scriabin di cui è ideatore e direttore, oltre ad essere presidente dell’Orchestra Città di Grosseto e dell’orchestra giovanile Vivace. E questo, ovviamente, è un riconoscimento che dà lustro anche a Fondazione Grosseto Cultura, un’istituzione oggi più che mai fiera di poter lavorare ogni giorno con Antonio Di Cristofano. Saremo tutti ad applaudire il maestro Di Cristofano quando, nella serata del 10 agosto come da tradizione, il Grifone d’oro gli sarà ufficialmente consegnato».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.