Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

‘Operazione cuore’ al via i campi estivi per i bambini di Gavorrano

GAVORRANO – Con il saluto del sindaco Andrea Biondi e del vicesindaco Francesca Bargiacchi, per i bambini di Gavorrano sono iniziati questa mattina i campi estivi grazie al progetto “Operazione Cuore”, il crowdfunding di Laura Romeo con il patrocinio del Comune di Gavorrano.

Tanta emozione per i piccoli questa mattina davanti alla scuola elementare di Bagno di Gavorrano, davanti alla quale lo scuolabus aspettava per accompagnare i bimbi al campus. Presenti anche Elisabetta Iacomelli ed Ester Tutini che avevano seguito il progetto Operazione Cuore negli anni precedenti.

Il campus estivo è completamente gratuito per 17 bambini, mentre per gli altri bambini iscritti è gratuito il trasporto, grazie ai 4.767,50 euro raccolti in ambito del progetto. Quest’anno il campus è diverso rispetto all’anno scorso perché si tratta di un progetto a scopo educativo, quindi non solo ludico, tra lezioni di inglese, sport, musica, equitazione e arte grazie alle collaborazioni con numerose associazioni locali. Per i bambini sono compresi anche i pasti mentre l’anno scorso il pranzo era al sacco.

«Nei prossimi giorni – ha detto Laura Romeo, l’ideatrice di Operazione Cuore – procederò a effettuare i pagamenti alla ditta del trasporto (2.860 euro) e al campus (1.907,50 euro) e invierò a tutti i donatori online la copia dei bonifici pubblicando tutto anche sui social; questo sempre per il principio della trasparenza e della chiarezza che è alla base di Operazione Cuore. Per me è una grande soddisfazione. Sono molto felice e ho già tantissime idee per l’anno prossimo. Vorrei riuscire a raggiungere risultati ancora più importanti per poter aiutare ancora più bimbi»

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.