Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La macchinetta delle scommesse si rompe: in tanti ne approfittano gratis

Più informazioni su

ORBETELLO – Chissà in quanti hanno deciso di approfittare del fatto che la macchinetta delle scommesse era rotta, tentando così la sorte senza rischiare un centesimo. Dei tanti che hanno approfittato del malfunzionamento, ce ne sono stati anch edue che, pentiti, hanno riportato indietroi soldi.

Il ditributore automatico del tabaccaio in via Franco Baghini ad Orbetello Scalo nei giorni scorsi è andato in crash. La macchinetta automatica non si limita all’erogazione di pacchetti di sigarette ma può essere utilizzata per fare ricariche telefoniche, ricariche su una prepagata e giocare scommesse. Dei tanti che ne hanno approfittato due ragazzi, mossi dal pentimento, sono andati a restituire parte del denaro al proprietario circa 120 euro.

Il guasto della macchina interessava la funzione adibita all’erogazione della ricevuta delle scommesse. Di norma, lo scontrino viene rilasciato una volta che il cliente ha introdotto il denaro.

In questo caso le ricevute venivano emesse senza l’introduzione delle banconote, causando chiaramente una perdita economica.

«Il malfunzionamento – spiega Alessandro, il proprietario – può capitare essendo il distributore collegato ad una rete esterna in remoto, basta anche solo uno sbalzo di corrente sulla rete che il sistema può crashare. Quello che dispiace – continua – è che in una piccola comunità come la nostra, se qualcuno si accorge di una cosa del genere non lo vada a riferire al negoziante che spesso è anche e soprattutto un amico. Fortunatamente qualcuno si è messo la mano sulla coscienza e nella mattinata è venuto a portarmi parte dei soldi e a segnalarmi, quindi, il guasto. Senza la segnalazione difficilmente avrei scoperto il malfunzionamento dato che per impegni vari negli ultimi tempi sono stato lontano dal negozio – e conclude – non mi importa della cifra che sono andato a perdere ma mi aggrappo al pensiero che ci siano persone come questi ragazzi che vengano mossi, prima o poi dalla propria coscienza».

La macchinetta tornerà presto in funzione, intanto il proprietario sta valutando anche se fare denuncia, e cercare di risalire all’identità di chi ha approfittato del guasto per scommettere gratis.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.