Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gabrielli in visita a Grosseto: il Capo della Polizia ha incontrato gli uomini della Questura fotogallery

Più informazioni su

GROSSETO – Nel pomeriggio di ieri il Capo della Polizia, Direttore generale della Pubblica Sicurezza, Prefetto Franco Gabrielli, ha effettuato una visita alla Questura di Grosseto.

All’arrivo in Questura, il Capo della Polizia, dopo un breve saluto al prefetto Cinzia Torraco ed al questore Domenico Ponziani, ha incontrato in auditorium i funzionari della Questura e delle specialità, rappresentanze del personale della Polizia e dell’amministrazione civile dell’Interno in servizio presso le divisioni e gli Uffici della Questura, nonché delegazioni delle organizzazioni sindacali e dell’A.N.P.S..

Il questore ha introdotto l’incontro ringraziando il prefetto Gabrielli per la visita e l’attenzione rivolta agli appartenenti della Polizia che operano in questa provincia.

Il prefetto Gabrielli dopo aver espresso parole di apprezzamento per l’impegno quotidiano degli uomini e delle donne della Polizia grossetana nell’espletamento dei delicati compiti istituzionali, esaltandone l’orgoglio e il senso di appartenenza, ha illustrato gli aspetti connessi al recente riordino delle carriere, alla rivisitazione degli organici con la previsione di nuove immissioni di personale finalizzate ad una crescente esigenza di modernizzazione della Polizia di Stato.

La visita alla Questura di Grosseto si inserisce in un articolato progetto del Prefetto Gabrielli che, sin dal suo insediamento presso il Viminale, ha inteso realizzare, visitando Uffici e Reparti della Polizia di Stato presenti sul territorio nazionale, volto ad incontrare gli operatori nelle specifiche realtà in cui essi operano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.