Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#unAiutoinComune per Gavorrano: consegnato l’assegno al sindaco. Donati 4.126 euro fotogallery

Più informazioni su

GAVORRANO – È stato consegnato questa mattina nelle mani del sindaco Andrea Biondi l’assegno con la cifra raccolta grazie all’iniziativa #unAiutoinComune per Gavorrano, lanciata da IlGiunco.net dopo il devastante incendio che distrusse nel febbraio scorso l’auto parco comunale. Grazie alla solidarietà dei lettori del quotidiano della Maremma e della comunità di Gavorrano è stato possibile raccogliere in poco tempo 4.126 euro, che sono stati donati al Comune.

«Siamo molto contenti oggi di consegnare questo assegno al sindaco – spiega i direttore de IlGiunco.net Daniele Reali – perché si tratta di un gesto concreto che sicuramente sarà utile all’amministrazione comunale e a tutta la comunità di Gavorrano. Ci sembrava giusto, dopo quel tragico incendio, fare qualcosa per aiutare il Comune e in poco tempo ci siamo attivati per dare vita a questa iniziativa. Non pensavamo all’inizio di riuscire a raccogliere più di 4mila euro e invece ce l’abbiamo fatta. Il merito di questo risultato va sicuramente a tutte le persone e alle associazioni che hanno scelto di donare, anche piccole cifre, facendo un bonifico sul conto corrente che avevamo aperto anche grazie alla disponibilità di Banca Tema. Sappiamo che ancora molto c’è da fare e per questo anche stamattina abbiamo ribadito al sindaco la nostra disponibilità a dare vita a nuove iniziative da programmare insieme. In questo momento mi preme ringraziare il direttore generale di Banca Tema Fabio Becherini insieme a Elisabetta Iacomelli e Giulio Querci che da sindaco e vicesindaco della passata amministrazione hanno collaborato con noi per la riuscita della raccolta fondi».

I soldi raccolti sono stati versati con un bonifico bancario sul conto corrente della tesoreria del Comune di Gavorrano lo scorso 8 maggio per consentire all’amministrazione di destinarli immediatamente ad una delle urgenze concordate con gli uffici tecnici.

«IlGiunco.net si è subito attivato – ha commentato il sindaco Biondi – al momento della tragedia dell’incendio all’autoparco, e per questo ringrazio la redazione, raccogliendo quella che era la volontà di molti cittadini di supportare il Comune di fronte ad una grande difficoltà, e onorando anche il legame che il giornale ha con il territorio nel quale è nato. Le risorse raccolte sono già state utilizzate e destinate al recupero di alcuni mezzi del Comune. Parlando di futuro stiamo lavorando per arrivare a bonificare tutta l’area dell’autoparco, mentre dal punto di vista dei mezzi grazie alla solidarietà delle istituzioni e alle gestioni associate possiamo dire che l’emergenza è superata anche se rimane ancora da fare molto».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.