Quantcast

Pallacanestro in rosa, a Grosseto il primo “Pink Basket Day”

GROSSETO – Il palasport di via Austria ha ospitato il “Pink Basket Day” un’iniziativa, organizzata dal delegato FIP Giorgio Briganti e dalla A.S.D. Gea Basketball, riservata alle ragazze nate dal 2001 al 2010 e tesserate per le società della provincia di Grosseto.

Alla giornata dedicata alla pallacanestro femminile hanno aderito Gea Basketball Grosseto, Basket le Rocce Gavorrano, Follonica Basket e Arcidosso Basket. Unica assente, per impegni in un’ altra manifestazione, Argentario Basket «Quello andato in scena a Grosseto – spiegano gli organizzatori – è stato però il primo di una serie di incontri voluti dalla federazione con lo scopo di far crescere il movimento femminile e creare delle sinergie importanti tra le società maremmane. L’interessante iniziativa riprenderà a settembre».

Nelle intenzioni del delegato Fip Briganti, che ha trovato terreno fertile anche nel presidente Gea David Furi, c’è la volontà di migliorare il livello della palla a spicchi in Maremma e di stringere sempre più stretti rapporti tra i sodalizi.

«Grazie alla Sanitaria Ortopedica Gea – illustra la società – arrivata alla semifinale di serie C dopo aver chiuso la regular season al secondo posto alle spalle dell’invincibile corazzata Prato, la Maremma è salita alla ribalta regionale nella passata stagione, si è ritagliata ampi spazi sulla stampa e sui social grazie ad una serie di belle vittorie. Gli incontri del Pink Basket Day serviranno dunque a migliorare ulteriormente la visibilità di questo sport e permetteranno magari alle società della provincia di aumentare il numero delle atlete tesserate».

Commenti