Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’allarme: «Pochi assistenti sociali, progetti e finanziamenti. Convenzione con Asl da rivedere»

SORANO – «Il cambio nella guida del distretto socio sanitario della zona sud deve essere l’occasione per ridiscutere il rapporto con la Asl» a chiederlo è Pierandrea Vanni, vicesindaco e assessore al diritto alla salute del Comune.

«Al di là del grande impegno professionale del direttore uscente Babbanini e dell’ottimo curriculum della candidata direttrice indicata dalla Asl – prosegue Vanni – il nodo di fondo è rappresentato dalla cronica carenza di personale amministrativo e dalla mancanza di almeno due assistenti sociali, il cui arrivo è stato inutilmente assicurato più volte».

«In questa situazione è stato possibile presentare solo pochissimi progetti – conclude il vicesindaco – e reperire quindi scarsi finanziamenti per le politiche sociali. Se l’Ausl sud est continua con le politiche del passato, penso che la conferenza dei sindaci dovrebbe studiare altre soluzioni, rinunciando così alla convenzione attualmente in vigore».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.