Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Abbattuti i pini sulla strada della Sabatina, Perillo: «Deturpato il territorio. C’erano altre soluzione»

Più informazioni su

CAMPAGNATICO – «Nei giorni scorsi, la Provincia di Grosseto ha fatto abbattere diversi pini nella strada della Sabatina, nel comune di Campagnatico. Riteniamo che questo sia un errore che può portare un danno alla bellezza naturale della zona, tanto più che sono previsti numerosi ulteriori abbattimenti». Lo affermano in una nota i consiglieri comunali di Obiettivo Comune per Campagnatico Fulvia Perillo, Romina Naldi e Alessandro Mariottini.

«Pur comprendendo i motivi di sicurezza che possono aver ispirato una tale decisione – prosegue la nota -, non la condividiamo se non in minima parte. Una simile scelta va a deturpare uno degli scorci più belli del territorio comunale, sfondo di numerosi reportage matrimoniali ed anche di un celebre spot pubblicitario. In particolare, poi, vogliamo riportare quanto segnalato da Alessandro Mariottini, ingegnere civile che opera in provincia di Grosseto e anche nella zona in questione: esistono tecniche innovative che consentirebbero di mantenere i pini a bordo della carreggiata senza rinunciare alla finitura in asfalto della stessa. Si può infatti ricorrere a cupolini plastici che, una volta posati sotto la superficie stradale, consentirebbero di mantenere il giusto compattamento del suolo, permettendo una crescita uniforme e regolare dell’apparato radicale degli alberi, impedendo che questo danneggi la strada».

«Soluzioni di questo tipo, tra l’altro a basso costo e di facile posa, soddisferebbero sia le esigenze funzionali di percorrenza che quelle ambientali di preservazione del paesaggio. Ci auguriamo pertanto che l’amministrazione provinciale riveda le sue decisioni che, tra l’altro, riscuotono la contrarietà di numerosi abitanti della zona».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.