Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lega contro la “cascata di edera”: è pericolosa

Più informazioni su

CASTIGIONE DELLA PESCAIA – «Per quanto possa essere accattivante vedere una bella cascata di verde d’edera, altrettanto nociva può essere per gli edifici. Il riferimento, come fa notare la Lega di Castiglione della Pescaia, a nome di alcuni sostenitori, è per le mura del Borgo Medioevale dove l’edera, con le sue radici si insinua negli interstizi e fessure delle mura inficiandone od indebolendo le congiunzioni tra le pietre e sgretolando la malta». A scrivere Romeo Bonazzo, il responsabile della Lega di Castiglione della Pescaia

«Le mura del Borgo sono di proprietà del Comune e sotto la sua tutela, oltre a quella delle Belle Arti. Inoltre l’edera ha ricoperto il marmo che riporta lo stemma della famiglia Piccolomini, Signori di Castiglione, e per questi motivi la Lega chiede attenzione e cura per lo storico monumento. Un altro reperto, sicuramente meno importante, ma che il turista nota arrivando da est è il monumento Porta del Mare con il corollario dell’orrenda balena. Rendere più bello il tutto è molto difficile, forse impossibile, ma tagliare le erbacce pensiamo che sia nella potenzialità di questa Amministrazione».

«Nonostante l’amministrazione non manchi mai di sventolare le bandiere conquistate con tanto impegno, ci si chiede come mai anche quest’anno non è stato fatto nulla per facilitare ai portatori di handicap l’accesso ai bagni pubblici, dove per alcuni le scale sono un ostacolo insormontabile. Un suggerimento, perché alla fermata dell’autobus vicino alla banca MPS, non viene messa una pensilina ed una panchina per chi, con il sole e con la pioggia, aspetta l’autobus?».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.