Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“La miniera a memoria”: in finale vanno Grosseto e Orbetello

Più informazioni su

GROSSETO – Ci siamo, dopo un mese di sfide e splendido calcio, regular season e quarti di finale, le quattro formazioni qualificate si affrontate ieri sera per le semifinali in una sfida secca che non ammetteva errori.

Il campo ha decretato che sarà U.S. Grosseto 1912 contro Orbetello a giocarsi la finale di questo VIII° Memorial “La Miniera a Memoria” categoria esordienti organizzato dall’Asd Ribolla in collaborazione con la Virtus Maremma e il Comune di Roccastrada, iniziativa promossa per ricordare un momento di storica importanza non solo per Ribolla ma per la Maremma intera, un omaggio doveroso alle vittime per non dimenticare e per fare della memoria condivisa un’occasione di socialità e aggregazione, mantenere sempre acceso un ricordo affinchè anche le nuove generazioni non dimentichino.

I riflettori si sono accesi alle 19,00 allo Scirea per le semifinali, davanti ad una bella cornice di pubblico, la prima sfida vedeva di fronte U.S. Grosseto 1912 contro il Massa Valpiana con la squadra grossetana che conquista la finale con un secco 4 a 1.

La seconda partita vedeva di fronte la Virtus Maremma contro Orbetello, è stata una bella e intensa partita con la Virtus che dopo essere passata in vantaggio veniva prima raggiunta e poi superato dall’Orbetello con il risultato finale di 3 a 1 .

L’ultimo appuntamento del Memorial “La Miniera a Memoria”, sabato 23 giugno dalle 19,00 vedrà dunque fronteggiarsi le squadre della Virtus Maremma e MassaValpiana per la finale di consolazione, a seguire alle 20,30 la finalissima che vedrà di fronte il Grosseto 1912 contro l’Orbetello, non ci resta che attendere l’ultima sfida che vale il titolo e tutti gli sforzi profusi fino a questo momento da queste squadre.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.