Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Differenziata, la protesta: «Così non funziona, mancano i sacchi e servizio scadente»

GAVORRANO – «La raccolta differenziata così come è organizzata non funziona e la tariffa è anche aumentata». A parlare sono alcuni cittadini che abitano a Bagno di Gavorrano e che segnalano una serie di disagi rispetto al servizio di raccolta dei rifiuti. In questa parte del Comune infatti è stato introdotto da qualche mese il sistema di raccolta “porta a porta”.

«Tra i problemi che vogliamo segnalare – ci hanno detto alcuni residenti – c’è quello dei sacchi. Sono pochi, perché è stato calcolato l’utilizzo di un solo sacco per giorno, ma può capitare che ci sia la necessità di utilizzarne di più».

«Anche il servizio poi andrebbe rivisto – aggiungono – perché spesso capita che alcuni sacchi non vengono ritirati come ad esempio quelli delle potature dei giardini».

A questo punto i cittadini attendono chiarimenti sia dal gestore Sei Toscana, a cui hanno già segnalato la situazione, che dal Comune di Gavorrano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.