Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Teatro per la ricerca: sul palco i “B.Livers”, dopo una settimana alla scoperta della Maremma

FOLLONICA – Una serata per sostenere la ricerca grazie a una rappresentazione teatrale che andrà in scena alla sala dei Fantasmi del Museo Magma giovedì, 21 giugno alle ore 19.

Saranno i ragazzi “B.Livers”, un gruppo di giovani della fondazione Near Onlus di Milano, affetti da gravi patologie croniche, che sotto la guida dell’attrice e regista Chiara Migliorini, fondatrice dell’associazione Lotus di Piombino, si esibiranno dopo una settimana formativa sul territorio alla scoperta delle Colline Metallifere.
Questa mattina, in seguito a una visita guidata al sito minerario di Gavorrano insieme al direttore del parco Alessandra Casini, i ragazzi in trasferta hanno fatto visita al Comune di Follonica per parlare della loro esperienza in Maremma.

«Quando l’associazione si è rivolta a noi –ha detto l’assessore alla cultura Barbara Catalani- abbiamo cercato subito di creare una rete di relazione e collaborazione per scegliere il loro percorso sul territorio. Siamo molto felici della loro esibizione qui a Follonica».

I “B.Livers”, per il terzo anno consecutivo, sono ospiti dell’associazione Amici di Duccio nella propria sede di Villa Santa Giulia (Piombino), che offre loro un percorso di conoscenza e formazione basato sulla scoperta della realtà geografica, storica ed economica del territorio.
Il progetto di questo percorso si svolge in questi giorni attraverso i comuni di Follonica, Scarlino, Gavorrano e Monterotondo Marittimo e nasce con la collaborazione e il sostegno del Parco Nazionale delle Colline Metallifere Grossetane, Destinazione Europea di Eccellenza (Eden), della rete Mondiale dei Geoparchi Unesco e con il patrocinio dei Comuni di Follonica e di Monterotondo Marittimo.

Autore e organizzatore del progetto è l’associazione Amici di Duccio, dei coniugi Donatella Mealli e Riccardo Ruschi, che sostiene senza fini di lucro la ricerca scientifica nel campo della cura delle leucemie nei bambini e negli adolescenti attraverso le arti e la cultura moderna e contemporanea, offrendo ai giovani svantaggiati per malattia, emarginazione o deficit psico-fisico, esperienze culturali e artistiche di rilancio e affermazione personale, anche con il coinvolgimento diretto delle istituzioni e del tessuto sociale e produttivo di un determinato territorio.

Destinatari e fruitori di questo percorso di conoscenza sono ragazzi “B.Livers” (così amano definirsi) che fanno parte del progetto B.Live (acronimo di tre parole della lingua inglese: Be-essere, Live-vivere, Belive-credere), ideato e promosso dalla Fondazione Near Onlus di Milano con l’obiettivo di sviluppare progetti sociali rivolti a giovani e adolescenti in difficoltà, in particolare nel campo della salute. Nel loro percorso di esplorazione del territorio i ragazzi hanno incontrato anche un gruppo di coetanei dell’associazione culturale Multiverso Arte di Follonica con l’obiettivo di creare un confronto tra realtà esistenziali e territoriali diverse che possa essere occasione per una contaminazione e uno scambio reciproco tra giovani di esperienze e visioni del mondo con cui costruire il proprio futuro.

La conclusione della loro esperienza in Maremma sarà la rappresentazione teatrale al museo Magma che vuole essere un atto di restituzione al territorio e ai suoi cittadini del percorso di crescita e apprendimento compiuto. L’ingresso è a offerta liberta a partire da 15 euro a persona e 5 euro per gli under 30. Le donazioni raccolte saranno interamente devolute a favore della ricerca di terapia genetica dell’ospedale San Gerardo di Monza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.