Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Con il saggio dell’Odissea 2001 una festa lunga quattro giorni

Più informazioni su

GROSSETO – Un altro grande successo per l’Odissea 2001. Quattro giorni di emozioni al palasport di via Austria, tra musica, esibizioni e ovviamente ballo con lo show della scuola di musica grossetana. Sono stati 500, perfino bambini di tre anni, gli allievi dell’Odissea 2001 a salire sul palco. E particolarmente atteso il momento in cui a salire sul palco è stata maestra Samantha Togni, da “Ballando con le Stelle”.
La prima sera è stata dedicata alla musica e ai balli dagli anni ’20 agli anni ’50: charleston, lindy hop e boogie woogie. con la prima edizione del Grosseto in Swing. Nella seconda tantissimi allievi sul palco, provenienti dalle sedi esterne alla provincia di Grosseto: tra loro anche il pluricampione del mondo di latin show solo male adult, Tiziano Ianni di Roma. Il terzo giorno è stato quello di Samantha Togni, saggio e giudice del contest che ha visto vincere Alice e Chiara, due allieve della sede di Abbadia San Salvatore: a loro è andata una borsa di studio da 300 euro.

Ha partecipato il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna, che ha premiato la squadra Odissea 2001, vincitrice del campionato europeo e mondiale di Latin Show. Con lui anche l’assessore allo sport, Fabrizio Rossi. Nell’ultimo giorno gran finale per il saggio esibizioni su danze standard, latino, caraibico, break, squadre.

“Per noi – afferma Alessia Barni, presidente di Odissea 2001 – ancora una volta è stata una grande festa. Era un momento importante perché ci ha permesso di mettere in vetrina le nostre attività e di dare spazio a tantissimi dei nostri allievi”. “Tra allenamenti, gare e saggi – continua Barni – praticamente non ci fermiamo mai e adesso ci prepariamo ai prossimi campionati italiani, ai quali parteciperemo con 40 squadre e altrettante coppie, nelle danze a squadre e in quelle latino americane standard”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.