Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

4.600 euro raccolti per ‘Operazione cuore': così i bambini possono andare in vacanza fotogallery

Più informazioni su

GAVORRANO – Con una grande festa alla miniera di Ravi Marchi, alla quale hanno partecipato oltre 200 persone, si è concluso ieri sera il progetto di crowdfunding “Operazione Cuore”. L’edizione 2018 della raccolta fondi organizzata da Laura Romeo ha raggiunto la cifra record di 4.667,50 euro, di cui 2.417,50 euro raccolti ieri sera alla festa e 2.250 euro delle donazioni online, per finanziare campi estivi e attività per i bambini del comune di Gavorrano.

«E’ stata una serata meravigliosa e sono molto soddisfatta del risultato – dice Laura -. Con questi soldi possiamo garantire il trasporto e le quote dei campus per i bimbi più bisognosi. Davvero grazie a tutti».

Laura ha dedicato la serata a suo padre «Con questo progetto – ha detto- diamo da tre anni l’opportunità ai bimbi con difficoltà economiche di partecipare ai campus estivi organizzati dalle associazioni locali e garantiamo i trasporti per tutti i bambini. L’Operazione Cuore nasce da una semplice idea di solidarietà e poiché il valore di un’idea sta nel metterla in pratica, ho avuto il coraggio di realizzarla trovando subito persone che hanno avuto fiducia in me e mi hanno aiutato. Le ringrazio davvero tutte. Ma la solidarietà l’ho ereditata da mio padre al quale dedico questa serata».

A termine della serata Laura, insieme al sindaco Andrea Biondi, ha rotto il salvadanaio e contato la somma raggiunta davanti a tutti i presenti.

Con il suo entusiasmo contagioso, Laura Romeo è già con la testa all’edizione 2019. «Ho già tantissime idee per il prossimo anno  –ha detto- e voglio coinvolgere più persone. Sicuramente ogni anno possiamo crescere e fare sempre di più».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.