Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nella Valle dell’Albegna nasce una nuova scuola calcio: «Le famiglie sono il centro del progetto»

SCANSANO – Una nuova società di settore giovanile, calcio e non solo nasce a Scansano: è stata costituita l’Associazione Football Club Dilettantistica Albegna Sport & Cultura, società di “puro” settore giovanile che, dalla prossima stagione 2018/2019, inizierà la propria attività.

«Una società umile ma ambiziosa – spiegano i promotori dell’iniziativa – che ha nel proprio intento quello di proseguire il progetto “Gioca, impara cresci con noi” iniziato nel luglio scorso, con la sottoscrizione della gestione autonoma affidataci dalla Polisportiva Scansano ed estesa per gran parte della valle dell’Albegna, Scansano, Roccalbegna e Semproniano, con istruttori preparati e più che altro grande attenzione nella crescita caratteriale e tecnica dell’ atleta».

«Abbiamo un progetto davvero interessante – spiega il direttore generale Giampaolo Gorelli che ha l’intento di proseguire la scuola calcio di ottimo livello, che possa offrire professionalità e più che altro diventare un punto di riferimento per i tutti i bambini della Valle dell’Albegna, partendo dalla realtà esistente di Scansano per proseguire a Roccalbegna, Semproniano, Montemerano oltre che ha nuovi obiettivi come l’Arcille, Montiano e Magliano in Toscana».

«Vogliamo creare una scuola calcio – prosegue Gorelli – dove il bambino e famiglie siano al centro del nostro progetto, con i riconfermati mister Enzo Galli, Mario De Luca, Alfio Cipriani e Nicola Blandini, oltre che al responsabile tecnico Giovanni Corridori che è anche socio fondatore. La nuova società avrà la propria sede centrale presso il campo sportivo comunale “P. Corridori” di Scansano, dove comincerà la propria attività dalla fine di luglio 2018, avendo ottenuto per due anni la concessione dello stesso campo, dopo aver partecipato come “unica e sola” società di scansano al bando pubblico di assegnazione dell’impianto sportivo emesso da parte dell’amministrazione comunale».

«Partecipazione anche al bando dei “Campini” – conclude il direttore – dove l’A.F.C.D. Albegna Sport & Cultura dove non è stata difficile da parte dell’amministrazione comunale affidare l’impianto per la durata di anni due, in quanto siamo stati la sola società presente».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.