Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grosseto ad Amatrice, la visita di solidarietà all’insegna dello sport: ecco il programma

GROSSETO – L’iniziativa che riguarda il gemellaggio sportivo tra l’invicta Grosseto e l’Amatrice calcio, rappresenta l’unione di valori importanti, quali sport, amicizia e solidarietà. L’idea nasce a gennaio 2018 da Paolo Brogelli che si rivolge a Maurizio Bruni, entrambi naturalmente dell’invicta e, da quel momento, è stato tutto un susseguirsi di contatti telefonici con il Presidente dell’Amatrice, che hanno portato alla definizione dell’evento e alla visita alle zone terremotate, in programma domenica 17 giugno.

«La Società grossetana – spiega l’Invicta – porterà con sé e naturalmente darà in regalo, grazie alla sensibilità degli sponsor e della Delegazione della Figc di Grosseto, del materiale sportivo, tra cui maglie, palloni, coni, casacchine ecc.ecc. La Società, con sede al Sacro Cuore, porterà, inoltre, 30 tute di rappresentanza, mentre il Comune di Grosseto, che sarà presente ad Amatrice con l’assessore allo Sport Fabrizio Rossi, porterà materiale e una targa ricordo».

«La giornata, di sport, amicizia e solidarietà, prevede delle partite amichevoli tra i bambini dell’invicta del 2006 e del 2010 con i pari età di Amatrice – sottolinea la società – I parteciperanno sono:
Diego Tocchi, Soua Nasser, Luca Rosadoni, Filippo Dani, Matteo Curti, Marco Palombo, Gabriele Graffieti, Andrea Cai, Matteo Picci, Matteo Niccolini, Mattia Minelli, Andrea Manganelli, Matteo Steri, Cristian Biliotti, Leonardo Caporali, Mirco Fommei, Yeshan Casoli, Matteo Sabatini, Giacomo Piantieri, Simon Imeray, Leonardo Conti, Riccardo Masala e Mavtei Putzic».

I bambini saranno accompagnati da Mister Maurizio Bruni, Cristiano Papini, Daniele Acciai, Luca Niccolini e dal Direttore Generale Paolo Brogelli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.