Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basta un gelato per aiutare i bambini malati di tumore

GROSSETO – “Con un Gelato regali un sorriso” è la manifestazione organizzata da Fondazione Ant Italia Onlus che anche quest’anno coinvolgerà i gelatieri di Grosseto e delle altre province toscane.

Sabato 16 giugno in tutta la regione si terrà infatti una vera e propria giornata del gelato, durante la quale oltre 100 gelaterie devolveranno una percentuale dell’incasso a favore del progetto “Bimbi in Ant”, il servizio di assistenza socio-sanitaria domiciliare gratuita che la Fondazione offre ai piccoli malati di tumore. A Grosseto partecipano le gelaterie Arlekkino, Il Pozzetto; a Talamone “Il Gelato che mancava”; a Orbetello Scalo Il Binarietto; a Castiglione della Pescaia Orso Bianco.

L’iniziativa, giunta alla tredicesima edizione, è resa possibile grazie alla collaborazione di Confcommercio, Confartigianato, Cna e Confesercenti Toscane. Nelle gelaterie aderenti, facilmente riconoscibili dalla locandina o consultabili sul sito www.ant.it/toscana, oltre a gustare un ottimo gelato si potrà dunque compiere un gesto di grande valore aiutando la Fondazione Ant. Come sottolineato dalla dottoressa Pellegrini, medico responsabile dell’équipe sanitaria Ant della Toscana: “Nel 2017 la giornata del gelato ha portato alla Fondazione oltre 6.000 euro pari ad 200 giornate di assistenza domiciliare gratuita e siamo fiduciosi di poter raccogliere anche quest’anno i fondi necessari per continuare e ampliare il nostro intervento sul territorio. La sinergia fra i gelatieri, le associazioni di categoria e la nostra Fondazione ci permette di far conoscere sempre di più il grande lavoro che gli operatori sanitari Ant svolgono ogni giorno, non solo per gli adulti ma anche per i pazienti più piccoli”.

La struttura sanitaria della Fondazione ANT nella regione Toscana è composta da 10 medici, 6 infermieri e 4 psicologi.

 

 

 

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.