Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Invicta affondata, Grosseto seconda finalista del Passalacqua

GROSSETO – Il Grifone si prende la finale della coppa superando 5-1 la positiva Invicta Grosseto, che esce dalla competizione a testa alta consapevole di aver disputato un torneo di tutto rispetto.

La semifinale non ha regalato sorprese, ha vinto la più forte, la più dotata singolarmente con a disposizione un telaio di squadra pungente quanto concreto. I ragazzi di Roberto Giagnoni sono stati in partita tutta la prima frazione, sono andati in corto circuito all’inizio della ripresa subendo tre reti in tre minuti, sono rientrati in campo con determinazione segnando con Vergni, hanno chiuso l’impegno alla rete finale di De Carolis.

Il via è dei biancorossi subito intraprendenti e pericolosi con il palo di De Carolis (14′) e l’insidioso diagonale di Melfi passato largo (21′). La gara è limpida: Grosseto in avanti, Invicta pronta a scattare in contropiede. Il finale di tempo è frizzante. Al 41′ De Carolis costruisce l’assist per Molinari la cui conclusione secca batte Sabatini per il vantaggio del Grifone.

La risposta dell’Invicta arriva subito (45′): assist di Addis, Iazzetta è presente ma sciupa la bella occasione. Ripresa, ed è subito notte fonda per l’Invicta con il Grosseto luminoso come una cometa. E’ il 4′, Molinari controlla un pallone a candela, si coordina alla perfezione appaltando un diagonale millimetrico che lascia di stucco Sabatini alzando applausi a scena aperta. E’ il 6′: azione di Molinari, tiro deviato da Corradi e il 3-0 è cosa fatta.

E’ il 7′: Molinari scarica un bolide sotto la traversa, è il 4-0. Tre minuti di fuochi artificiali biancorossi, tre minuti di buio per l’Invicta. Gara praticamente archiviata ma l’Invicta cerca di spezzare la trama della semifinale. Ci riesce al 18′ con Vergni, ricade al 31′ ad opera di De Carolis. Finisce qui. Inizia così il conto alla rovescia per la finalissima fra i torellini e i coetanei del Gavorrano.
Prima della gara sono state premiate le testate giornalistiche e i fotografi sempre presenti alle notturne. I riconoscimenti sono stati consegnati dalla parlamentare grossetana Elisabetta Ripani a Fiorenzo Linicchi (Maremma Press), Giacomo Aprili (fotografo ufficiale del torneo), Piero Parricchi (Grosseto Sport), Edoardo Valentini (Biancorossi.it), Roberto Balestracci (radiocronista della web radio di Grosseto Sport) e il suo staff, Pietro Buso (segretario delegazione Figc).

GROSSETO: Mileo, Melfi, Polidori, Consonni, Pastorelli (37′ Formicola), Sabatini (12′ st Chelini), De Carolis (38′ st Tichem), Bicocchi, Molinari, Rosi (32′ st D’Ovidio), Corradi (15′ st Fagnoni). A disposizione: Alessandroni, Bulku, Lorini, Zarone. All. Biliotti.
INVICTA GROSSETO: Sabatini, Balbo, Lanzini (16′ st Marino), Bruni, Lanzieri, Troiano, Iazzetta (44′ st Mariotti), Addis (35′ st Brunacci), Nigido, Vergni (32′ st Santiloni), Bocchi (38′ st Argirò). A disposizione: Mancino, Biliotti, Bartolomei, Gianni Maida. All. Giagnoni.
ARBITRO: Pistolesi di Piombino (assistenti Anello e Lazzeri di Piombino).
RETI: 41′ Molinari, 4′ st Molinari, 6′ st Corradi, 7′ st Molinari, 18′ st Vergni, 31′ st De Carolis.
NOTE: ammoniti Mileo, Bicocchi, Formicola, Balbo, Lanzini, Bruni. Calci d’angolo 3-3. Recupero: 2′ + 4′.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.