Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cinelli veste ufficialmente il tricolore: «La democrazia torna in Comune. Grazie a tutti» fotogallery

MAGLIANO IN TOSCANA – E’ avvenuto in municipio il passaggio di consegne fra il commissario Sergio Di Iorio e il nuovo sindaco di Magliano in Toscana, Diego Cinelli, che torna ufficialmente a vestire la fascia tricolore.

Dopo un anno di commissariamento, il comune toscano ha nuovamente un sindaco eletto dai cittadini «É bello vedere tanta partecipazione a questo passaggio di consegne. -commenta Di Iorio – con vero piacere dopo un anno consegno la fascia al nuovo sindaco eletto. Ringrazio tutta la cittadinanza che lascio in ottime mani».

Nella giornata di ieri la lista “Magliano comune aperto guidata” da Cinelli, ha vinto sulla lista “Uniti con Giancarlo Tei”, riconsegnando le chiavi del municipio a Cinelli dopo un anno dal commissariamento «Di Iorio mi consegna quello che un anno fa mi era già stato dato dai cittadini – commenta Cinelli – vorrei ringraziare Di Iorio per aver portato avanti alcune iniziative molto importanti per il Comune. Gli auguro una fortunata carriera come prefetto, sono convinto che il lavoro che ha svolto qui a Magliano lo porterà con sé».

«Abbiamo riportato una vittoria storica – continua il neo sindaco – come la volta precedente. Il mio ringraziamento va alla squadra e ai cittadini di Magliano che hanno riportato la democrazia all’interno del comune. I cittadini hanno dimostrato che la politica si fa in mezzo alla gente rispettandola è ora sta a noi portare avanti il nostro lavoro per i cittadini di tutto il comune. Grazie a tutti».

Presenti all’incontro, fra gli altri, il comandante della Polizia Municipale Stefano Venturelli e Antonello Strino, comandante dei carabinieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.