Ippodromo, M5S: «Poca trasparenza. Sbagliati tempi e modi»

FOLLONICA – I 5 Stelle contestano il «mancato rispetto delle regole di corretto funzionamento istituzionale tra l’Amministrazione Benini e le forze politiche di opposizione» in merito alla vicenda dell’Ippodromo di Follonica.

I pentastellati contestano dapprima la convocazione, troppo a ridosso della riunione «nella mattinata di martedì 5 giugno è stata inviata una mail dalla segreteria del sindaco con la convocazione della conferenza dei capigruppo per giovedì 7 giugno con iordine del giorno: aggiornamenti in merito all’ippodromo. Una presa in giro. Dopo le nostre contestazioni, la conferenza è stata rimandata ufficialmente a lunedì 18».

Ma la soluzione non ha comunque soddisfatto i 5 Stelle che proseguono: «È inconcepibile come un argomento di tale portata ed interesse per la città non possa e debba essere portato all’interno di una commissione pubblica, regolarmente registrata e successivamente pubblicata sul sito ufficiale del Comune di Follonica e soprattutto con un ordine del giorno ben definito, invece di ridimensionarlo ad una mera comunicazione ad una riunione ristretta ai soli capigruppo delle forze politiche presenti in Consiglio Comunale. Ancora una volta l’Amministrazione Benini non brilla per trasparenza e condivisione delle scelte con la propria comunità, ma il Movimento chiederà comunque che venga registrata la conferenza e resa pubblica».

Commenti