Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Criminalità, Pd: «Sicurezza dei cittadini prioritaria ma 5 stelle dice no alle telecamere»

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – «Nel corso dell’ultimo consiglio comunale si è discusso della variazione di bilancio relativa all’attuazione del piano della sicurezza. Tale piano, finanziato con una cospicua cifra stanziata dal ministero degli interni nell’ambito del decreto Minniti, richiede un modesto co-finanziamento da parte del Comune» a renderlo noto è Giampaola Pachetti, segretario del Pd locale, che illustra e commenta l’esito del voto sulla variazione di bilancio.

«A favore della variazione di bilancio, insieme alla maggioranza, si è schierato dall’opposizione anche il gruppo di Forza Italia – illustra Pachetti -a sorpresa, i consiglieri dei 5Stelle hanno invece votato contro. L’acquisto e la messa in funzione di nuove telecamere diventa per loro eccessivo e superfluo. Si tratta di una marcia indietro rispetto anche alle sollecitazioni che questo gruppo aveva fatto all’amministrazione alcuni mesi fa, proprio per l’istallazione di videocamere a protezione dei cittadini sia del capoluogo che delle frazioni contro i crescenti fenomeni di microcriminalità».

«Dobbiamo dunque pensare che improvvisamente per i rappresentanti dei 5Stelle i problemi della sicurezza dei cittadini nel nostro territorio non costituiscono una priorità? – conclude il segretario – o forse che questo piccolo episodio dimostri un cambio di atteggiamento e di prospettiva di questo movimento. Una volta indossati gli abiti “governativi”, i contestatori di ieri sembrano diventare più attenti ai problemi di bilancio che agli allarmi sociali che hanno agitato a lungo durante tutta la campagna elettorale».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.