Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Istruzione non convezionale, la street art entra a scuola: ecco il murale degli studenti

Più informazioni su

ORBETELLO – Gli allievi della secondaria di primo grado dell’Istituto Don Milani di Orbetello hanno inaugurato il Mural, realizzato sotto la guida esperta dell’artista-writer, Marco Milaneschi, in arte “Sera”, affiancato dalla proferossa di Arte e Immagine, Beatrice Piersanti, che ha anche partecipato alla commissione per la stesura del progetto.

«Ha preso parte alla cerimonia l’Assessore alla cultura del Comune di Orbetello, Maddalena Ottali – illustra la scuola in una nota – che si è dichiarata entusiasta del bellissimo lavoro realizzato e la Vice Preside della scuola, la professoressa Barbara Damiani. Erano presenti alunni e genitori, intervenuti numerosi per ammirare il lavoro, svolto in gruppo, che ha visto impegnati con entusiasmo e serietà i propri figli, nelle ultime settimane. Il laboratorio si è concluso con la realizzazione dell’imponente mural, che ha interamente ricoperto la parete laterale dell’ingresso dell’edificio scolastico».

«Il progetto è stato finanziato dai fondi strutturali europei – prosegue la nota – l’Istituto Don Milani è beneficiario del bando del programma operativo nazionale “PON”, finalizzato al successo scolastico degli studenti attraverso il rafforzamento delle competenze di base, in campo artistico – espressivo. La scuola si è così aperta ad ambiti formativi non convenzionali, perché ha consentito ai ragazzi di vivere un’esperienza formativa di alto valore educativo, “fuori dal normale orario scolastico”. Sempre di più la scuola, in perfetta intesa con le associazioni del territorio, ha contribuito a far crescere lo spirito di comunità e del senso di appartenenza al proprio territorio».

«Tale modulo ha contribuito all’acquisizione di alcune delle competenze chiave, quelle sociali e civiche, consapevolezza ed espressione culturale – puntualizza l’Istituto – Il Mural, realizzato dagli studenti ha come finalità quella di abbellire i luoghi in cui studiano e vivono, per far sviluppare in loro l’amore per il “bello” e il rispetto per il contesto ambientale che li circonda. Al centro del Mural, naturalmente, la località lagunare. L’opera infatti consiste in una scritta “Orbetello” dove ogni lettera, il cui design è stato stilato dai ragazzi, “racconta” una delle caratteristiche della cittadina: dai fenicotteri al pesce lagunare, dalle località balneari alla “Bottarga di Orbetello”, dai tomboli della Feniglia e della Giannella al celebre mulino-simbolo di Orbetello. La Street-Art, si presta perfettamente ad accogliere i bisogni espressivi dei giovanissimi perché facile, accessibile e accattivante».

murales orbetello

«Questo è uno dei diversi moduli del ben più ampio progetto “PON” finanziato – conclude l’Istituto – nei prossimi giorni la scuola primaria vedrà concludere un altro modulo “ la scuola di circo” rivolta a potenziare il coordinamento motorio dei più giovani. Si sono appena conclusi due moduli, “Innova-didattica” che ha coinvolto altre classi della scuola primaria e il modulo del gruppo sportivo pomeridiano per la scuola secondaria. E’ previsto per il mese di luglio il modulo su territorio e tradizioni che si realizzerà con la cooperativa la Peschereccia e il WWF locale e quello dell’orientamento e del teatro che saranno realizzati all’inizio del prossimo anno scolastico».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.