Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

M5S tende la mano a Scotto: «Se vince lavoreremo insieme per il modello Grosseto»

MONTE ARGENTARIO – A quattro giorni dalle elezioni il Movimento 5 Stelle apre a Luigi Scotto, candidato a sindaco di Monte Argentario con la lista “Argentario Il progetto”, già sostenuta dal Partito democratico. L’apertura del Movimento arriva dopo che Scotto si è pubblicamente esposto apprezzando il modello di gestione del Comune presentato nel 2016 dal Movimento 5 Stelle di Grosseto.

«Tra pochi giorni sarà ancora tempo di elezioni in Maremma. I Comuni che stanno per andare al voto non vedranno correre, purtroppo, nessuna lista del M5S. Il processo che vede la nascita di un M5S locale non è mai banale, occorre tempo e la giusta consapevolezza. Diverse sono comunque le iniziative già intraprese nei territori e siamo convinti che alle prossime elezioni amministrative non mancheranno le cinque stelle. Il M5S Grosseto, come del resto ha sempre fatto fin dalla sua nascita, si mette a disposizione di chiunque voglia costruire una solida base su cui edificare il futuro del proprio Comune».

«Nel comune di Monte Argentario una forza politica ha scelto un candidato a Sindaco, Luigi Scotto, il quale alcune settimane fa ha espresso pubblicamente vicinanza e condivisione con le idee del Movimento. Ma non si è fermato qui. Il Candidato della lista civica “Argentario il Progetto” ha manifestato apprezzamento per il documento che presentammo alle passate amministrative con il quale ripensammo completamente il modo di gestire un Comune. Stiamo parlando del “Modello Grosseto”: un documento innovativo con il quale, l’ex candidato a Sindaco Giacomo Gori e tutto il M5S Grosseto si presentarono davanti agli elettori promettendo una autentica rivoluzione. Adesso, il candidato a sindaco Scotto promette, in caso di vittoria, di prendere il modello Grosseto ed utilizzarlo per governare il Comune di Monte Argentario. Per fare questo ha chiesto pubblicamente il nostro supporto e noi rispondiamo di sì».

«Ormai, anche a livello nazionale si mettono in atto politiche di convergenza sui temi nell’esclusivo interesse dei cittadini. Grosseto ha anticipato scelte importanti che poi sono state replicate anche a livello nazionale. Per questo motivo il M5S Grosseto è al fianco di chiunque manifesti la volontà di collaborare per cambiare la politica italiana ad ogni livello. Se Luigi Scotto vincerà le elezioni, il M5S Grosseto gli darà tutto il supporto per implementare il Modello nel suo Comune. Sarebbe un primo banco di prova non indifferente».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.