“Ghosts of Chernobyl” : le foto del giorno in cui il cielo cadde entrano a scuola

SEMPRONIANO – Nei giorni scorsi è stato presentato, in anteprima, alle classi della scuola media il progetto della fotografa professionista, Francesca Dani, “Ghosts of Chernobyl”, e, durante il prossimo anno scolastico, il programma verrà portato all’ attenzione di molte altre scuole.

«Questa lezione – spiegano i promotori – è stata accolta con molto entusiasmo e attenzione dai ragazzi: tra immagini, filmati e spiegazioni sono trascorse due ore, dove gli alunni sono rimasti ad ascoltare verità e fatti che non conoscevano, molti di loro sono intervenuti con domande profonde, sintomo che il messaggio contenuto in questo progetto è molto chiaro. Un fatto accuduto 32 anni orsono ma che, di fatto, sotto tanti aspetti rimane molto attuale. Un ringraziamento va a tutti i docenti della scuola, in particolar modo alla professoressa Simona Morelli».

Chernobyl 2018

Francesca afferma con soddisfazione «Quello dell’incontro a scuola è stato un giorno speciale, perchè grazie all’aiuto dell’amico Loriano De Angelis, il mio progetto su Chernobyl entra nelle scuole con degli incontri programmati per raccontare ai ragazzi della nuova generazione quello che è stato e quello che sarà, per fare in modo che le persone affette dal disastro dell’86 e i liquidatori che hanno salvato l’Europa intera, ma di cui ora nessuno ricorda più, non vengano mai dimenticati».

Commenti