Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Triathlon, successo nel campionato italiano, per i giovani atleti maremmani

Più informazioni su

MARCHE – Al campionato italiano giovanile triathlon  su prova unica  di  Porto Sant’Elpidio, nelle Marche si sono dati battaglia le migliori speranze del triathlon italiano. Tra questi strepitoso successo di Matteo Costa anno 2007 proveniente dal vivaio del team maremmano SBR3 del presidente Marco Baldo.

«Il giovanissimo atleta – affermano dalla società – ha  sbaragliato la concorrenza con una frazione di nuoto impareggiabile seguita da una frazione ciclistica in progressione ed una podistica a difendere il vantaggio acquisito. La vittoria nel Trofeo Italia Triathlon, dove erano presenti tutti i migliori specialisti della disciplina, apre nuovi scenari al piccolo gioiello maremmano. La compagine grossetana, guidata dai tecnici Martino Colosi e Luca Langiano, si è presentata in forze alla due giorni marchigiana che vedeva in calendario, per tutte le categorie giovanili (bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni), un primo impegno il sabato sulla disciplina dell’Aquathlon (nuoto-corsa) ed uno la domenica sul triathlon (nuoto, bici, corsa)».

«Proprio il giorno precedente, nell’aquathlon, era arrivato lo splendido bronzo della sedicenne Dogà Erman nella gara che assegnava il titolo italiano: la fortissima multi atleta era attesissima e non ha tradito, completando le sue fatiche con un nono posto il giorno dopo nel triathlon, risultato bugiardo perchè viziato da una caduta in bici che ha pregiudicato un sicuro ingresso nella top 5 assoluta. Ottimo anche il risultato della Junior Lara Bologna, 14esima assoluta. In entrambe le giornate, sia nell’aquathlon che nel triathlon si sono espressi con risultati al di là delle aspettative, Malak e Tommaso Saccocci, Gioele Temperani, Didi Sanchez, Elena Costa, Alessandro Golini, Maria Pecciarini, Viola Taddei, Ernesto Biliotti, Pietro Cezza, Riccardo Seripa, Giordano Musumeci, Diego Bruni, Giacomo Casini, Davide Catalano e Niccolò Fanti tra i ragazzi più giovani; mentre a doversela vedere con le distanze sprint (nuoto mt 750, bici km 20, corsa km 5) sono stati i ragazzi delle categorie superiori, Camilla Montani, Lorenzo Ramazzotti, Mirko Schiattarella e Sofia Meacci. Soddisfazione è giunta dagli sponsor istituzionali Edilmark, Alice e CR Service. Ora tutta l’estate sarà costellata di impegni per confermare il risultato del 2017 che aveva incoronato SBR3 come la prima squadra in Toscana e tra i top team in Italia nel triathlon giovanile». Conclude la società.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.