Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tei: «Grazie all’opposizione iniziati i lavori a Cupi». Poi interviene su Ferrari e seggio

MAGLIANO IN TOSCANA – «Forse ci sono novità sulla strada di Cupi. Vediamo, se son rose fioriranno. Noi abbiamo seminato» a dirlo è Giancarlo Tei.

«Dopo l’interrogazione presentata dai gruppi di opposizione al consiglio comunale di Grosseto – dice Tei – l’amministrazione ha capito che il tratto di strada che collega la Strada Statale Aurelia con il centro di Cupi e che ricade nel territorio del capoluogo, aveva necessità di interventi immediati di manutenzione».

«Ci risulta che i lavori siano iniziati e questo ci soddisfa – conclude il candidato – quella strada rappresenta un collegamento molto importante per il territorio della parco e pre parco della Maremma e gli ultimi lavori di adeguamento delle tratto maglianese risalivano agli anni novanta».

Poi Tei interviene sul raduno delle Ferrari, e, in risposta a Diego Cinelli, afferma: «Leggendo le dichiarazioni del mio concorrente c’è da restare basiti. Io ho rimarcato l’importanza della manifestazione delle Ferrari, ringraziando la Pro loco, ma criticando  chi aveva approfittato per fare campagna elettorale. Infatti sono stati registrati e pubblicati veri e propri spot che hanno costretto anche il presidente della Pro loco di Magliano a fare precisazioni. Io non lo avrei mai fatto proprio per il rispetto che si deve ad una manifestazione pubblica che coinvolge anche il comune. Quanto al seggio a Pereta,  sono contento che ci sia, ma dovrà essere riposizionato in area pubblica come avviene per Magliano e Montiano. Le offese,  poi,  sono davvero una chicca.  Io subisco da mesi offese da alcuni sostenitori di Cinelli e non ho mai letto una sua parola di dissociazione. Me ne trovi una nostra nei suoi confronti. Non la troverà. Le idee, poi,  gliele avrei dette nel confronto che gli ho richiesto, ma a suo dire non vi erano le condizioni per farlo».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.