Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Senzuno, trionfo completo: arriva anche la Supercoppa

Più informazioni su

SENZUNO: Montanari, Tanzini, Ciavattini (17′ st Cantini), Baldi (34′ st Cacace), Martelli, Falco, Ghelardini, Sbarzaglia (22′ st Caruso), Simonelli (10′ Telesio), Dini (30′ st Serlenga), Grasso (11′ st Innocenti). A disposizione: Pagana, Cantini, Cacace, Telesio, Caruso, Innocenti, Serlenga. All. Pagliarini.

SEGGIANO: Nannetti, Gigliotti (31′ st Bindi), Rossi, Straiano, Corsini, Ghelli (10′ st Turchi), Laghi (37′ st Guerri), Mabrouk, Smerigli, Fazzi, Gennari (29′ st Eluonyeobid). A disposizione: Turchi, Guerri, Bindi, Eluonyeobid. All. Ghelli.

ARBITRO: Luciano Turetta, coadiuvato dagli assistenti Sergio Turetta e Alessio Andreoni.

RETI: 15′, 36′, 2′ st e 4′ st Grasso, 13′ st Fazzi, 33′ st Ghelardini.

NOTE: ammonito Cantini; Montanari respinge un calcio di rigore di Gennari al 9′ st.

GROSSETO – Il Senzuno completa un’annata da sogno alzando al cielo anche la Supercoppa: 5 a 1 contro il Seggiano, che, nonostante il pesante passivo, ha disputato una discreta gara onorando l’impegno. Ma i gialloverdi hanno dimostrato di essere dei veri e propri “cannibali”, come in tutto il 2017/18.

Dopo le prime fasi di studio, il Senzuno rompe gli indugi: Grasso, su calcio piazzato, prima scalda i guantoni di Nannetti, poi un minuto più tardi rompe il ghiaccio con un vero e proprio siluro. Gennari prova a reagire, ma le giocate del trio Ghelardini-Dini-Grasso tengono in apprensione la retroguardia amiatina: Grasso colpisce un clamoroso incrocio dei pali, Nannetti respinge da campione una stoccata di Ghelardini, ma non può nulla al 36′ sul tocco preciso di Grasso ben innescato da uno scatenato Dini. Prima del duplice fischio, Ghelardini si divora il tris, mentre Smerigli chiama al primo intervento in tuffo Montanari.

La ripresa si apre con l’uno-due fulmineo che mette in ghiaccio la contesa a favore del Senzuno: Grasso cala il poker prima con un destro da fuori area, poi con un preciso taglio in area su suggerimento di Ghelardini. Il Seggiano incassa ma cerca con caparbietà il gol della bandiera: prima Montanari sventa il tentativo dal dischetto di Gennari, che poi calcia alto il tap-in, ma poi una bella fiondata dalla distanza di Fazzi porta il gol per i ragazzi di Ghelli. La gara scivola via senza particolari sussulti, con il consueto valzer di sostituzioni, fino alla firma sul match di Ghelardini, che fissa il definitivo 5 a 1 e certifica un’annata a forti tinte gialloverdi.

Va quindi in archivio la stagione 2017/18 del calcio a 11 Uisp, un’annata positiva come certificato dalle parole del vicepresidente della Uisp Ghizzani, con le squadre già in moto per allestire le rose per un 2018/19 ancora più avvincente.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.