Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Quando la sagra diventa ecosostenibile: al via le ecofeste con la Festa della Bufala e del Tortello

Più informazioni su

ROCCASTRADA – La Festa della Bufala e del Tortello apre le ecofeste che animeranno il territorio roccastradino per tutta l’estate unendo animazione e attenzione all’ambiente. L’appuntamento con la tradizione e i sapori del territorio è in programma da domani, venerdì 1 a domenica 3 giugno in località Pian dei Bichi, con replica da mercoledì 6 a domenica 10 giugno e vedrà l’utilizzo di stoviglie e materiale biodegradabile negli stand gastronomici.

L’appuntamento, alla sua 13esima edizione, è organizzato dalla Asd Pian dei Bichi Montemassi in collaborazione con Asd Alta Maremma, e offrirà l’occasione di gustare tutte le sere, dalle ore 19.30, ricette a base di bufala, sia carne che mozzarella, insieme ad altre specialità della cucina maremmana, a partire dai classici tortelli. Le serate saranno arricchite da musica dal vivo e altre iniziative di animazione.

“La Festa della Bufala e del Tortello – afferma Emiliano Rabazzi, assessore alla cultura e all’ambiente di Roccastrada – entra per la prima volta nelle ecofeste che animano da alcuni anni il nostro territorio, portandole a dieci e rafforzando la sensibilità delle nostre associazioni. A ognuna di loro va un sentito ringraziamento per l’attenzione mostrata all’ambiente e alle politiche di miglioramento della gestione di rifiuti che il Comune di Roccastrada sta portando avanti cercando di coinvolgere sempre di più le comunità locali. Questo passa anche dalle feste e dalle numerose iniziative di animazione che anche quest’anno non mancheranno su tutto il territorio, con tanti appuntamenti riuniti in un unico calendario che presenteremo nei prossimi giorni”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.