Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bilancio, via libera dal consiglio comunale. «Siamo Comune virtuoso»

Garantiti nel 2017 importanti investimenti per le strade, per il sociale e per le scuole

GROSSETO – Approvato, questa mattina, dal Consiglio comunale il Bilancio consuntivo 2017. “È il primo Consuntivo interamente frutto del lavoro di questa amministrazione che si è data obiettivi politici e finanziari nel rispetto della finanza pubblica – dice il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna -; nonostante  vincoli continui e sempre più stringenti legati alle politiche governative nazionali, siamo un Comune virtuoso con tutti i conti a posto. Ma soprattutto consapevoli delle difficoltà incontrate nel cammino del risanamento delle casse e dell’impegno per garantire investimenti che dovranno rinforzare la riqualificazione e la crescita del territorio oltre alla gamma dei servizi per il cittadino”.
Tra gli investimenti più significativi dell’azione di governo dell’anno trascorso, oltre 700mila euro per interventi di manutenzione delle strade, dei marciapiedi, per l’abbattimento delle barriere architettoniche e per il decoro urbano, 700mila euro per la manutenzione degli edifici scolastici e degli edifici istituzionali, e 243.467 euro per la manutenzione degli impianti sportivi.

Altri interventi in termini di sostegno alle realtà locali, con contributi pari a 200mila euro, sono stati realizzati nell’ambito dell’attività e della progettazione sociale, sportiva, ricreativa e culturale a favore dei soggetti impegnati nel volontariato.
Sempre per le scuole sono stati investiti 61.630 euro per gli arredi delle aule e dei locali che accolgono bambini, alunni e studenti.

Significative risorse sono state inoltre destinate all’affidamento decennale per la riqualificazione dell’intero impianto della pubblica illuminazione, a partire dalla frazione di Principina mare, dove l’intervento riguarderà il completamento dell’intera rete entro l’estate. Il costo di questa riqualificazione complessiva, per un totale di quasi 5 milioni di euro, non prevede oneri ulteriori rispetto a quelli già sostenuti dall’ente annualmente per questo settore.

“Ogni bilancio è un percorso, spesso a ostacoli, verso il giusto equilibrio tra criticità sempre più presenti e sempre più legate al minor gettito delle entrate tributarie e ai vincoli normativi che limitano la capacità di investimento a livello locale – spiega l’assessore al Bilancio, Giacomo Cerboni -. Avremmo voluto agire con maggiore respiro, ma pure nei limiti di queste costrizioni abbiamo messo a punto una serie di azioni che permettono ai cittadini di avere maggiori risorse per il sostegno agli affitti e ai servizi educativi, minori oneri come nel caso della Tari, alcune agevolazioni per le imprese e quindi per l’economia, pur mantenendo il gettito complessivo invariato”. Altre risorse significative sono state spese per la riqualificazione del parco automezzi della Polizia municipale, del sistema di videosorveglianza, per la digitalizzazione delle pratiche edilizie, per l’estensione della rete della fibra ottica e per la redazione dell’inventario comunale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.