Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ambiente, che festa: in piazza 2mila bambini delle scuole della città

GROSSETO – Mercoledì 30 e giovedì 31 maggio a Grosseto è Festa dell’educazione ambientale. Due giorni di laboratori, mostre e incontri itineranti che coinvolgeranno la città. Protagonisti saranno anche i ragazzi delle scuole elementari e medie, che in questi mesi sono stati coinvolti nei progetti di educazione ambientale. Il programma prevede le premiazioni del contest, una gara creativa che ha coinvolto 2mila bambini del capoluogo e delle frazioni.

Appuntamento quindi in piazza Dante il 30 e il 31 maggio dalle 8.30 alle 11. Ci saranno la consegna dei diplomi e la premiazione dei vincitori alla presenza del sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna e dell’assessore all’Ambiente Simona Petrucci con due mattinate da trascorrere all’aperto, nel cuore storico di Grosseto. “Saranno consegnati quattro primi premi da 1.000 euro, quattro da 500 e quattro da 250 euro alle scuole che hanno realizzato gli elaborati migliori giudicati da una commissione”, spiegano il sindaco Vivarelli Colonna e l’assessore Petrucci. I premi sono stati messi a disposizione dai partner e i sostenitori dell’iniziativa, che l’Amministrazione ringrazia.

Le opere dei ragazzi resteranno in esposizione in via Cairoli, via Vinzaglio, via Goldoni, via Garibaldi, via Ricasoli, via San Martino nel centro storico di Grosseto.

Gli appuntamenti rivolti alle nuove generazioni continuano anche nei due pomeriggi del 30 e del 31 maggio in piazza San Michele, piazza Martiri d’Istia, piazza Baccarini con i laboratori ludici, musicali e creativi dove i bambini potranno imparare a trasformare i rifiuti in risorse, oggetti da portare a casa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.